Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

di Lucia Cuffaro

In Italia sono oltre 9 milioni le persone che soffrono di disturbi del sonno o insonnia. È infatti capitato più o meno a tutti girarsi e rigirarsi nel letto senza addormentarsi. E dormire bene e beneficiare di un sonno ristoratore è importante per recuperare le energie e per sentirsi freschi e riposati durante la giornata.

Per forme lievi ecco una serie di trucchi, rimedi naturali e consigli legati all’alimentazione che favorisce il sonno. Ovviamente per situazioni persistenti o complicate bisogna rivolgersi al medico.

Lucia Cuffaro

Alimenti No

  • limoni, arance, kiwi, per l’effetto stimolante della vitamina C. Non vanno mangiate dopo le 17. Il vecchio detto delle nonne “l’arancia la mattina è oro, pomeriggio argento e alla sera piombo” è sempre valido!
  • il cioccolato, alcolici e il caffè, stimolanti naturali mai alla sera e mai in grandi quantità;
  • cibi con molto sale, grassi, alimenti pronti o precotti che affaticano la digestione;
  • i dolci, gli zuccheri raffinati perché difficoltosi da digerire soprattutto dalle 17 in poi.

Alimenti che agevolano il sonno

Alimenti Sì

  • infusi e tisane, prima di andare a letto, che rilassano
  • cereali, come riso e avena che con il loro notevole contenuto di triptofano e l’alta digeribilità favoriscono il riposo notturno;
  • i semi, come sesamo, semi di zucca, ricchi di triptofano, che interviene positivamente sul ciclo sonno-veglia;
  • i legumi per la loro azione calmante sono adatti al pasto serale;
  • alimenti ricchi di fibre e acido folico come gli spinaci, che agevolano il rilassamento dei tessuti muscolari;
  • spezie rilassanti che hanno maggiore efficacia contro ansia e insonnia come basilico, maggiorana e origano.

Sonno - Alimenti

Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here