Come fare il canarino per digerire, per il mal di stomaco, per la nausea.

Ingredienti

  • 1 limone bio
  • 200 ml di acqua

Materiale

  • coltello o pelapatate
  • 200 ml di acqua

Canarino - LimoneLa ricetta che ci hanno tramandato i nonni è tanto semplice quanto efficace per digerire anche il pranzo delle feste, o di un matrimonio “corposo” (ho mamma ciociara ne so qualcosa!).

Preparazione del canarino

Canarino - AcquaPrendiamo un limone bio (importante che non abbia buccia trattata con pesticidi) e con un coltello, o ancor meglio un pelapatate, lo priviamo della sua buccia, stando attenti a tagliare solo la parte gialla (non quella bianca più amarognola).

Mettiamo le bucce in un pentolino con circa 200 ml di acqua e facciamo bollire con un coperchio per una decina di minuti, finché l’acqua non avrà preso il classico colore giallo “canarino”.

Non resta che bere ancora caldo (senza zucchero o miele) e sedersi su un divano ad aspettare che faccia il suo effetto.

Ottimo non solo per migliorare una cattiva digestione, ma anche per episodi di stomaco irritato, sbronza, nausea, perché riesce a far espellere il cibo velocemente, facilitando il vomito…quindi, nel caso, pronti a correre in bagno!

Libri

Per acquistare i libri di Lucia Cuffaro sull’autoproduzione e il risparmio ecologico scontati al 15% vai su questi link per ordinarli on-line

Risparmia 700 euro in 7 giorni
clicca qui per averlo scontato
Risparmia 700 euro in 7 giorni

 

Fatto in casa. Smetto di comprare tutto ciò che so fare
clicca qui per averlo scontato
Fatto in casa

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here