di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Lievito istantaneo

Consigli per l’autosufficienza: come fare il lievito istantaneo con bicarbonato e limone.
In questi giorni il lievito è finito in tanti negozi alimentari.

Secondo i numeri dati dal Corriere, nelle prime tre settimane di isolamento l’acquisto del lievito di birra è aumentato del 122% per cento rispetto a una settimana media pre-emergenza virus.

Come si faceva prima dell’avvento sul mercato delle bustine monodose con lievito chimico?
Re-impariamo dai nostri nonni come essere autosufficienti. Con semplicità e risparmio possiamo infatti autoprodurre sul momento un agente lievitante con ingredienti già presenti in dispensa.

Come preparare il lievito istantaneo fai da te

Occorrente

Limone - Lievito istantaneo

Il bicarbonato di sodio, un amico dell’autoproduzione, può essere usato in cucina come componente di lieviti ad azione istantanea. Per ottenere un buon effetto lievitante, il bicarbonato deve reagire con una sostanza acida, per produrre anidride carbonica. In casa abbiamo due ingredienti perfetti per questo scopo: succo di limone e aceto di mele o di vino (bianco o rosso).

Bicarbonato di sodio - Lievito istantaneo

Serve ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaino di succo di limone o di aceto da miscelare in una ciotolina. Il procedimento è molto divertente perché questi ingredienti reagiscono fra loro frizzando.

Il lievito dev’essere aggiunto come ultimo ingrediente agli impasti.

Le dosi consigliate sono sufficienti per far lievitare 500 g di farina sia nel caso di dolci che salati.

Ottimo quindi per torte, biscotti, pizza (deve lievitare per 4 ore), panini (devono lievitare per 4 ore). Il pane lievita poco con questo lievito istantaneo.

Torta e Pizza - Lievito istantaneo

Altri articoli
Volendo si può autoprodurre anche il lievito pasta madre.
CLICCA QUI: Come fare il lievito madre in casa


Scuola dell’Autoproduzione: promozione per iscriversi

Scuola dell'Autoproduzione

Anni fa, l’autoproduzione ha rappresentato la riscoperta di una parte molto importante di me. Una bellissima sorpresa che giorno dopo giorno mi rende felice ed appagata.

Allo stesso tempo rappresenta un mezzo divertente tramite il quale continuare a conoscermi e a riscoprirmi.

Questo periodo, durante il quale siamo stati chiamati a stravolgere la nostra vita per un bene comune, sto cercando di viverlo come un’enorme occasione di ascolto interiore.

Un’attività, quella dell’ascoltarsi, che spesso mettiamo in secondo piano, in sottofondo rispetto alla nostra routine, ma che dovrebbe essere centrale.
Conoscersi e riscoprire ciò che realmente siamo, e ciò che davvero ci fa sentire realizzati ed appagati, potrebbe portare a scelte inaspettate nella nostra vita, quelle scelte che magari da tempo avremmo voluto fare.

L’autoproduzione nella nostra intimità casalinga potrebbe rappresentare anche questo: un momento in cui ci si riconnette a noi stessi, oltre ad un tempo speso a produrre qualcosa che ci è ovviamente utile nella vita pratica di tutti i giorni.

Se vuoi intraprendere un percorso strutturato con me data anche l’opportunità di questo particolare momento di stare con noi stessi e con i nostri cari, puoi usufruire della Promozione della Scuola dell’Autoproduzione al costo ribassato.

Tanti studenti hanno già scelto di frequentare con soddisfazione la Scuola dell’Autoproduzione!

Ho il piacere di seguirli personalmente per aiutarli nell’autoproduzione per: cucina, igiene personale, cosmesi, detersivi, igienizzanti, cura bimbi, animali domestici e verde.

40 lezioni in continuo aggiornamento e accesso illimitato PER SEMPRE, in Italia o all’Estero, sia da cellulare, pc, mac, tablet.
Per altre info o situazioni particolari scrivimi pure a info@ecosapere.it

Entra anche tu nella SCUOLA DELL’AUTOPRODUZIONE
Piccoli passi per rivoluzionare la vita in modo semplice, per salvaguardare l’Ambiente e risparmiare in casa fino al 70%, migliorando il benessere tuo e della tua famiglia.

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here