Seconda ristampa per “Fatto in casa”!

Non so come poter ringraziare il gruppo Editoriale Macro e le persone che vi lavorano, con cui ho il piacere e la FORTUNA di portare avanti questo progetto. La notizia inaspettata di oggi è questa: grazie a loro, e sopratutto a VOI e alla persone che sono andate a chiedere nelle librerie, i distributori hanno fatto ordini per tutte le copie stampate 3.500 più altre 400…da domani si parte con la seconda ristampa…e tutto questo solo al primo giorno di uscita!

Un ringraziamento speciale per il supporto costante da parte dell’umile regina dell’autoproduzione Stefania Rossini, di tutte le persone del Movimento per la Decrescita Felice e di Vera Zaccarelli e Beatrice Piva di Macro 🙂

“Fatto in casa” di Lucia Cuffaro

Fatto in Casa – Libro

Smetto di Comprare Tutto ciò che so Fare

Lucia Cuffaro

ISBN 9788865881033

Pagine 152

Formato Brossura – cm 19×19

Casa editrice ARIANNA EDITRICE

Collana Il Filo Verde Arianna

Prima edizione Novembre 2014

Prezzo € 10,80

Fatto in Casa - Libro
Smetto di comprare tutto ciò che so fare: cosmetici, cucina, pulizie ecologiche, salute, orto

 

Un gesto semplice come quello di autoprodurre il pane può essere rivoluzionario? Per Lucia Cuffaro, conduttrice della rubrica Chi fa da sé (Uno Mattina in Famiglia, Rai Uno) la risposta è affermativa e il libro Fatto in Casa lo dimostra.

Il saper fare ci rende più liberi e informati, ed è questa consapevolezza, assieme a valori di sobrietà, condivisione e recupero della tradizione, che l’autrice, partendo dalla sua esperienza personale, prova a trasmettere.

Con una scrittura semplice e vivace, il libro propone ricette dimostrative che toccano molti temi del nostro vivere quotidiano:

  • alimentazione
  • cosmesi
  • igiene personale
  • pulizie naturali
  • riciclo creativo
  • rimedi per la salute
  • orto e cura delle piante.

Grande attenzione è data al risparmio e alla facilità di realizzazione, proponendo puntualmente ingredienti di base facilmente reperibili ed economici.

Imparando a conoscere le sostanze contenute nei prodotti di largo uso, ognuno di noi può, nel suo piccolo, agire in modo concreto per migliorare il proprio stile di vita, liberandosi dalla dipendenza da un mercato che ci impone di acquistare prodotti spesso dannosi per l’ambiente e per la nostra salute, con un occhio al portafoglio e un gran divertimento, per riscoprire il sapere perso dalle nostre mani.

Il disagio provocatomi negli anni dal vivere in un contesto che va in direzione opposta al mio sentire mi ha portato a farmi molte domande: nel piccolo, nel proprio esistere quotidiano, è possibile fare qualcosa?
Lucia Cuffaro

La decrescita felice si propone di ridurre il consumo delle merci che si possono sostituire con beni autoprodotti ogni qual volta ciò comporti un miglioramento qualitativo e una riduzione dell’inquinamento, del consumo di risorse, dei rifiuti e dei costi (per esempio: il pane fatto in casa). Il suo obbiettivo non è il meno, ma il meno quando è meglio”.
Maurizio Pallante

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!