Le amiche mi chiedono spesso di controllare le etichette di costose creme viso dai nomi altisonanti: fluido all’olio d’oro di Argan, crema rigenerante con Ippocastano e Cactus, siero con estratti di 7 rose nobili, e già s’immagina una dinastia di roselline in abito da principessa con tanto di mini corone. Diciture che rimandano a una fantomatica eccellenza degli ingredienti. E invece?

Basta leggere l’INCI sul retro della confezione per essere smentiti. Questa sigla indica l’elenco in ordine decrescente delle sostanze all’interno del prodotto: se un ingrediente è posto in cima, significa che è presente in grande quantità, se è tra gli ultimi contribuisce al massimo per l’1%.

Il cruccio è che spesso proprio alla fine compaiono i principi attivi tanto decantati.

In pratica, le mie amiche spendono fino a 50 euro per una crema viso, che detiene solo un’insignificante percentuale di idratanti come oli, principi attivi e burri vegetali. Mentre il resto del prodotto è composto da derivati del petrolio, conservanti, coloranti e profumi di sintesi.

La domanda viene naturale: ma non sarebbe meglio un prodotto che contiene il 100% di nutrienti? L’autoproduzione ci permette proprio questo: creare dei meravigliosi cosmetici con facilità e divertimento, al 100% utili alla bellezza naturale del corpo.

Lucia Cuffaro - Cosmesi naturale viso fai da te

DETERGENTE VISO LUMINOSO

Occorrente

Dopo aver usato la farina d’avena per detergere il viso non si torna più indietro. Questa è una delle sicurezze della mia vita. Molti cosmetici commerciali detergono in modo aggressivo, stimolando la produzione di sebo che, a sua volta, predispone a untuosità e acne. Per questo è necessario un prodotto davvero naturale, che addirittura si può mangiare.

Ma bisogna superare l’iniziale diffidenza. Una farina per detergere il viso? Sì!

Le nostre nonne si lavavano con l’amido di riso. Io prediligo la farina d’avena, ancor più emolliente e ricca di minerali e vitamine di giovinezza. L’utilizzo è semplice.

In un barattolo di vetro trasferiamo 10 cucchiai di farina d’avena bio. Al mattino, basta prelevarne ½ cucchiaio e disporlo al centro di una mano, amalgamandolo con un po’ d’acqua per ottenere una consistenza cremosa, con cui massaggiare e poi risciacquare il viso.

Dopo questa coccola, la pelle sarà straordinariamente morbida e vellutata come non mai!

Conservazione secondo le indicazioni del produttore.

LIP GLOSS LABBRA DA BACIARE

Occorrente

Una ricetta very fast da autoprodurre per sé o da regalare alle amiche. Per ottenere un setoso e nutriente lucidalabbra basta amalgamare ½ cucchiaino di burro di karité e 2 cucchiaini di olio di ricino, l’idratante naturale che dona un aspetto lucido e turgido alle labbra.

Si trasferisce il composto in un piccolo contenitore a chiusura ermetica, da portare sempre con sé in borsa, per labbra al bacio!

Dura tre mesi.

SIERO VISO ANTIAGE

Occorrente

Inseriamo in una bottiglietta di vetro scuro 2 cucchiai di olio di germe di Grano e 1 cucchiaino di gel d’Aloe Vera, antiossidanti e arricchenti, e 1 cucchiaio di olio di Rosa Mosqueta, che stimola il rinnovamento cellulare contrastando il cedimento dei tessuti e il foto-invecchiamento.

Dopo averlo agitato, il siero si applica su viso e decolté, precedentemente inumiditi, con movimenti circolari e picchiettii delicati, fino al completo assorbimento.

Dura tre mesi.

Cambio Pelle in 7 Passi

ACQUISTA “CAMBIO PELLE IN 7 PASSI” CON IL 15% DI SCONTO
L’autoproduzione di Lucia è semplice e immediata. Chiunque può metterla in pratica, in poco tempo e con grande risparmio.
Un percorso che accompagna al cambiamento i lettori di ogni età e sesso, attraverso la leggerezza, con quiz e schede di sintesi, e richiami alle tradizioni del mondo.
Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!