Wangari Muta Maathai

Mi hanno sepolto, ma quello che non sapevano è che io sono un seme“.

Un pensiero potente e profondo di Wangari Muta Maathai (Ihithe, 1940 – Nairobi, 2011).

Wangari è stata un’ambientalista, attivista politica e biologa keniota. Nel 2004 è stata la prima donna africana a ricevere il Premio Nobel per la Pace per «il suo contributo alle cause dello sviluppo sostenibile, della democrazia e della pace».

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here