Panini colorati con avanzi di cibo

di Lucia Cuffaro

Panini colorati con avanzi di cibo da fare anche con i bambini. Un’idea sfiziosa per insegnare loro la bontà del pane fatto in casa e l’importanza di farlo senza lieviti chimici ma con farine di grano antico, magari prese da piccoli ed etici produttori, (che possono fare consegne a domicilio secondo le attuali normative) boicottando la bianca raffinata 00 da coltivazioni con pesticidi che non aiuta il nostro benessere né quello della terra.
 
Buona autoproduzione, buon saper fare, buona consapevolezza.

Lucia Cuffaro pane

Il profumo del pane che riempie la casa. Uno degli odori più dolci. Se poi parliamo di panini golosi dolci e salati già ci viene l’acquolina in bocca. Se poi li farciamo con gli avanzi di cibo, questi panini diventano anche più ecologici e colorati!!!!!

Panini salati con avanzi di cibo

Ingredienti

Avanzi di cibo ed elementi a piacere per farcire:
verdura lessa, sugo di pomodoro, salsa al curry, semi di sesamo, di papavero, di girasole, olive, …

Iniziamo con la scelta della farina. Nella maggior parte delle ricette per fare i panini viene indicata la 00 e la Manitoba. E invece sarebbero proprio quelle da evitare, perché troppo piene di glutine, zuccheri e poco nutrienti. Usiamo invece farina di grano tenero biologica e senza pesticidi semintegrale o integrale (o un mix fra le due) per un totale di 500 g.

Procedimento per preparare i panini salati con avanzi di cibo

Sciogliamo il lievito di birra con un po’ di acqua a temperatura ambiente (sarebbe ancor meglio procedere con la pasta madre se la si ha). Nella ciotola con la farina disposta a fontana mettiamo tutti gli ingredienti (lievito, acqua, olio extravergine d’olivasale integrale fino, zucchero di canna integrale), tenendo però da parte un po’ di acqua da aggiungere se l’impasto dovesse essere, dopo la lavorazione, ancora troppo morbido.

Questo ci permetterà di dosare bene e di avere un impasto perfetto. La parte liquida nelle ricette deve infatti essere dosata piano piano perché ogni farina ne assorbe una quantità diversa.

Questa è la fase in cui possiamo unire anche gli elementi a piacere per farcire i panini, magari con degli avanzi della cena o del pranzo. Un modo ecologico di riutilizzare gli scarti di cibo!

Avanzi di cibo per colorare l’impasto

In base agli ingredienti avanzati avremo dei panini di un colore diverso e molto appetibili anche solo alla vista!!!

  • verdura lessata: panino verde
  • sugo di pomodoro: panino rosso
  • salsa al curry o alla curcuma: panino giallo
  • barbabietola: panino ciclamino

Panini colorati - Barbabietola

Inoltre possiamo sbizzarrirci con tanti elementi a piacere per farcire o per ricoprire i pianini come ad esempio semi di sesamo, di papavero, di girasole, olive, pomodorini secchi.

Amalgamiamo e impastiamo nella ciotola o sul tagliere per almeno 5 minuti in modo da avere un prodotto più areato e fino a che il composto non diventi liscio ed elastico.

Mettiamo l’impasto rotondo in una ciotola capiente e copriamo con un canovaccio di cotone pesante. In inverno facciamo lievitare per circa 2 ore, o non troppo lontano da un termosifone, finché l’impasto non abbia raddoppiato il suo volume.

Le palline di pane

Trascorso il tempo, ricaviamo delle palline. Per fare le tipiche palline a forma tondeggiante classica dei panini, dobbiamo prendere con le dita la pasta stringendo verso il basso e poi schiacciandola sulla la base. Adagiamo le palline su una piastra unta con olio.

Possibilmente i panini dovranno lievitare coperti da un canovaccio ancora 1 ora (ma non è fondamentale, vengono comunque già buoni così).

Infine li spennelliamo con l’olio d’oliva.

In forno!

Non ci resta che cuocere in un forno preriscaldato a 180° per circa 18-20 minuti.

Quando i panini colorati realizzati con avanzi di cibo saranno ben dorati in superficie dovremo toglierli dal forno e trasferirli su un tagliere o una grata per farli raffreddare.

panini colorati

Conservazione

Si conservano in un canovaccio o in un sacchetto di tela per 3-4 giorni. Si possono anche congelare.

Lucia Cuffaro

Panini dolci con avanzi di cibo

Ingredienti

Avanzi di cibo ed elementi a piacere per farcire:
biscotti rotti, succo ai frutti rossi, cioccolato o cacao, patata lessa, frutta fresca o secca, cannella, noci, mandorle, …

Il procedimento è come quello descritto prima. Dobbiamo solo cambiare dosaggi e alcuni ingredienti mettendo ad esempio il latte vegetale d’avena.

  • patata lessa: panino color crema e morbidissimo (si mette nell’impasto)
  • biscotti rotti: panino croccante (pezzi di biscotti all’interno del panino per avere croccantezza)
  • cioccolato e cacao: panino marrone (golosissimo con scaglie e briciole di cioccolato o di torroni)
  • succo ai frutti rossi: panino rosso (sostituisce il latte nella ricetta)
  • succo all’arancia: panino arancio (sostituisce il latte nella ricetta)
  • avanzi di frutta fresca: panino con sorpresa (un pezzetto di frutta all’interno)

Oppure possiamo inserire degli elementi a piacere come: frutta secca, cannella, noci, mandorle, o quello che ci viene in mente…

Panini colorati dolci

Scuola dell’Autoproduzione on line
Prolungamento Promozione per iscriversi

Data la situazione attuale, in tanti siamo costretti a stare in casa il più possibile. Per venire incontro a chi volesse iscriversi e investire il proprio tempo nella formazione on line pratica iniziando un nuovo percorso con la “Scuola dell’Autoproduzione”, abbiamo pensato di riproporre la promozione di lancio al costo ribassato di 247 € (invece che 287 €) fino al 3 aprile e fino a posti disponibili.

https://www.ecosapere.it/corsi/scuola-autoproduzione/

Tanti studenti stanno già frequentando la Scuola e ho il piacere di seguirli personalmente per aiutarli nell’autoprodurre in modo semplice e naturale tutti i prodotti di uso quotidiano: cucina, igiene personale, cosmesi, detersivi, igienizzanti, cura dei bimbi, degli animali domestici, del verde, e tanto altro.

Una volta iscritti si può accedere a 40 lezioni in continuo aggiornamento e accesso illimitato PER SEMPRE, in Italia o all’Estero, sia da cellulare, pc, mac, tablet.

Per altre info scrivimi pure a info@ecosapere.it

COME FUNZIONA (accesso illimitato e per sempre):

  • 40 video esclusivi con procedimenti passo passo
  • 40 dispense e approfondimenti tematici
  • 40 Test finali divertenti per ogni lezione
  • Dirette facebook con Lucia
  • Partecipazione al gruppo chiuso degli studenti
  • Contenuti gratuiti per gli iscritti
  • Possibilità di risolvere i dubbi con Lucia per email
  • Diploma di partecipazione finale

Entra anche tu nella SCUOLA DELL’AUTOPRODUZIONE!
Piccoli passi per rivoluzionare la tua vita in modo semplice, per salvaguardare l’Ambiente e risparmiare in casa fino al 70% migliorando salute.

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here