Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Come allungare la vita di una batteria di un PC portatile?

A lungo andare le batterie ricaricabili dei computer portatili si scaricano sempre più rapidamente, in proporzione al loro utilizzo, perdendo la loro capacità di accumulare energia fino ad arrivare al punto di essere inservibili.

Ogni volta che lavoriamo con il pc e ci troviamo a casa, attacchiamolo alla corrente premurandoci di aver tolto la batteria.
In questo modo eviteremo di “consumarla”  quando non ci serve e non siamo in mobilità, prolungandone di molti anni la durata.

Se ci dovessimo trovare nella situazione di non poter fare a meno dell’utilizzo della batteria, dobbiamo avere cura di ricaricarla solo dopo averla scaricata completamente.
Nei portatili Apple, come Macbook Air o MacBook Pro invece questo non è consigliabile: meglio non arrivare al totale esaurimento.

Notebook - Batteria

Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Scuola dell'Autoproduzione on line con Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Scuola dell'Autoproduzione Online

Mi chiamo Lucia Cuffaro e insegno come mettere in pratica stili di vita ecologici, da attivista e per lavoro. Conduco ogni domenica l'eco-rubrica di Unomattina in Famiglia in diretta su Raiuno. Ho pubblicato libri sul tema e organizzato centinaia di corsi e seminari.

La mia Scuola dell'Autoproduzione è un percorso ragionato e strutturato sulla base di 14 anni di esperienza e di lavoro con professionisti. Permette di sperimentare tutta l'autoproduzione domestica e apprendere in modo veloce e produttivo.

Un totale di 30 ore di video lezioni, strutturate in modo semplice e divertente.

Avrai accesso illimitato per sempre, in Italia o all'Estero, su un portale facilissimo da usare. Troverai 40 video lezioni registrate da consultare quando vuoi, da cellulare, tablet e computer. E poi dispense scaricabili, quiz divertenti per fissare i concetti e approfondimenti.

Ogni mese organizzo anche delle lezioni aggiuntive in diretta con gli studenti (registrate e consultabili anche per chi si iscrive dopo).

Se vuoi approfondire il tema della cucina naturale, la cosmesi, i detersivi fai da te, i rimedi per la salute, l'orto in balcone e in campo, il giardinaggio, è ancora possibile entrare nella mia Scuola dell'Autoproduzione.

Clicca il testo verde oppure scrivimi a info@ecosapere.it

SCOPRI LA SCUOLA DELL'AUTOPRODUZIONE


Banner Macrolibrarsi

1 COMMENTO

  1. Le batterie moderne e di uso comune sono quasi tutte basate sul litio, hanno caratteristiche diverse rispetto alle vecchie batterie, hanno difetti diversi, vanno trattate diversamente se le si vuol far durare di più.
    Si rovinano col tempo, quindi l’uso scorretto ne accelera l’usura, ma una batteria perfettamente conservata si rovinerà comunque.
    Per quanto riguarda lo staccare la batteria, bisogna tener conto che così facendo si priva il portatile di una protezione contro i cali di tensione e questo può portare alla perdita del lavoro fatto, ma anche al verificarsi di danni fisici, in alcuni casi.
    Per esempio, se la memoria di massa ha un meccanismo di funzionamento basato su testine rotanti, queste tendono a cadere sul disco in movimento nel momento in cui la tensione viene a mancare di colpo.
    Oggi l’autosalvataggio è diffuso e, per restare all’esempio di prima, alcuni dischi hanno dei meccanismi di protezione contro i cali di tensione, ma sono comunque dei sistemi di emergenza e come tali sarebbe meglio evitare di doverci confidare.
    Le batterie al litio si usurano più velocemente se riposte completamente cariche o se scaricate completamente.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here