Detersivi naturali per pavimenti

ricette di Lucia Cuffaro

Parliamo di detersivi per pavimenti, un argomento molto richiesto, dato che sono sempre più diffuse allergie e dermatiti dovute all’utilizzo di sostanze chimiche detergenti.

Abbiamo infatti il terrore del batterio, e cerchiamo di igienizzare tutto con completa indifferenza per i contenuti aggressivi, spesso anche tossici, di molti prodotti per l’igiene della casa. Nel caso di bambini in casa o animali domestici sarebbe opportuno fare lo sforzo di usare il più possibile prodotti naturali; i prodotti chimici usati a terra arrivano presto alla loro bocca!

Detersivi naturali per pavimenti in ceramica, gres porcellanato e terrazzi in cotto

Ingredienti

Per lavare i pavimenti in piastrelle, grès porcellanato e cotto possiamo utilizzare 1 bicchiere di aceto bianco diluito in 3 litri di acqua calda, che andrebbe sempre utilizzata perché già da sola uccide molti microbi e aumenta la detersione. Non dobbiamo risciacquare. L’aceto sgrassa, lucida e tiene lontani i piccoli insetti. Per questo motivo è consigliato utilizzarlo anche per il terrazzo in cotto. Se non ci piace l’odore possiamo utilizzare l’aceto di mele.

Se abbiamo animali in casa o vogliamo aumentare il potere igienizzante della miscela aggiungiamo all’acqua 10 gocce di tea tree oil, che è battericida e antimicotico.

Utilizziamo sempre un panno in microfibra che cattura lo sporco più a fondo e con meno fatica. Esistono molti spazzoloni che hanno anche dei buchi sulla base superiore dove poter incastrare il panno in modo da pulire più agevolmente.

Detergente per marmo e granito

Materiale

  • 3 l di acqua calda
  • 1 bicchiere alcool denaturato
  • 1 tazzina di bicarbonato di sodio
  • 1/2 tazzina di scaglie sapone di Marsiglia

L’utilizzo di sostanze acide come l’aceto o di detergenti aggressivi è invece assolutamente sconsigliato dato che potrebbero graffiare il marmo e rovinarlo in modo irrimediabile.

Riconoscere il marmo naturale da quello artificiale

Un trucco per determinare se le superfici sono in marmo naturale o artificiale è, infatti, proprio quello di versare qualche goccia di aceto su un’area non visibile (dobbiamo asciugare immediatamente con un panno umido per evitare danni). Se si tratta di marmo naturale, vedrete frizzare e alcune bolle. Se non notiamo effetti è invece di tipo artificiale.

Un altro metodo è la temperatura. Il marmo naturale è generalmente più fresco, quello coltivato ha in genere la stessa temperatura dell’aria circostante.

Come detergere il marmo

Dopo aver spazzato per bene possiamo sgrassare creando una soluzione con 3 litri di acqua calda, 1 tazzina di bicarbonato di sodio, 1 bicchiere di alcool denaturato e 1/2 tazzina di scaglie di sapone di Marsiglia da sciogliere girando la miscela.

Laviamo quindi il pavimento con l’aiuto di un panno, meglio se in microfibra. E infine risciacquiamo bene solo con acqua calda.

Lucia Cuffaro pavimenti

Parquet

Materiale

Per il parquet naturale (non quello verniciato dove si può usare tutto) non vanno utilizzate le sostanza acide. Basta usare acqua calda e  panno in microfibra a cui si aggiunge un bicchire di alcool rosa o di percarbonato di sodio o il bicarbonato di sodio.

Una o due volte l’anno si può raddoppiare la dose di bicarbonato (8 cucchiai) per pulire più a fondo e schiarire leggermente.

Lucidatura del marmo e granito

Materiale

Detersivi naturali per pavimenti - detersivo marmo e granito

Per lucidare il marmo, usiamo il metodo delle nostre nonne: prendiamo un vecchio maglione di lana e lo tagliamo fino ad avare un rettangolo grande più o meno 50 cm x 30 cm.

Lo passiamo energicamente sul pavimento. Questo metodo antico da ancora grandi soddisfazioni!

Una volta al mese possiamo lucidare e sgrassare più a fondo le superfici di marmo utilizzando una miscela di 5 cucchiai di bicarbonato di sodio in un 1 litro di acqua calda, mescolando bene.

Usando un panno pulito, passiamo sul pavimento uno strato sottile del prodotto, lasciando asciugare per circa 5 ore. Dopo di che risciacquiamo solo con acqua calda.

Lucidatura del parquet

Materiale

Per nutrire il legno mettiamo 2 cucchiai di olio di lino, facilmente reperibile in erboristeria o in ferramenta a costi contenuti, su un panno morbido in lana, distribuendo bene il prodotto in modo che non faccia tracce di olio una volta che verrà usato sul pavimento, e strofiniamo il parquet.

Facciamo asciugare all’aria per alcune ore, poi rimuoviamo l’eccesso con un altro panno di lana pulito, meglio se infeltrito.

Libri

Per ordinare i libri di Lucia Cuffaro (15 % di sconto)

Risparmia 700 euro in 7 giorni

Fatto in casa

Per acquistare le materie prime clicca qui

DETERSIVI FATTI IN CASA!


Perché intraprendere il percorso della Scuola dell’Autoproduzione on line?

Mi chiamo Lucia Cuffaro e insegno come mettere in pratica stili di vita ecologici con semplicità. Conduco la rubrica eco di Rai1 Unomattina in Famiglia. Ho pubblicato libri sul tema e organizzato centinaia di corsi e seminari.

La mia Scuola dell’Autoproduzione è un percorso ragionato e strutturato sulla base di 10 anni di esperienza e di lavoro con professionisti. Permette di sperimentare e apprendere in modo veloce e produttivo. Mano nella mano per intraprendere la strada del cambiamento col mio aiuto. In discesa, grazie a un portale facilissimo da usare.

Cosa otterrai? Benessere per te e la tua famiglia, rispetto dell’ambiente e risparmio in casa fino al 70%.

Troverai 40 lezioni da consultare per sempre e quando vuoi, da cellulare, tablet e computer. Ogni video è accompagnato da una dispensa, un quiz divertente per fissare i concetti ed alcuni approfondimenti. Ogni 2 settimane organizzo delle lezioni aggiuntive in diretta con gli studenti per sapere come procede e sperimentare nuove autoproduzioni (i video rimarranno a disposizione per sempre).

Seguo personalmente ogni giorno la classe di studenti. È davvero bello farlo tramite email, messaggi, telefonate e nel Gruppo chiuso a loro dedicato per risolvere dubbi e supportare.

Tematiche della Scuola:

🔸 Autoproduzione in cucina: lettura etichette e ricette facili e salutari per mangiare bene
🔸 Cura del corpo: cosmesi, erboristeria, igiene cura del corpo, rimedi naturali per salute
🔸 Detersivi naturali, fitodetergenza, igienizzanti, antimuffa e casa eco
🔸 Cura naturale bambini, animali domestici e verde in casa
🔸 Risparmio, riciclo e riduzione sprechi.

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

9 COMMENTI

  1. ciao Lucia. ti ho già fatto la richiesta ma non ho avuto riscontro. ho in casa pavimento in klinker (è come il cotto da esterno) ho provato sia deter. per pavimento in gres che in marmo ma ottengo una patina che a camminarci sopra si vedono le impronte. non so più cosa fare!. sto usando panni in microfibra (ho comprato perfino quelli di EMA – una ditta di PD che qui nel vicentino sta spopolando!) grazie

  2. Ciao Lucia!
    Io ho pavimenti in marmo naturale e con il tuo miscuglio li ho rovinati: opacizzati a macchia di leopardo. Non c’era cera, solo levigatura e olio.
    Hai idee di possibile reversibilità e del perché sia accaduto?
    Grazie mille

    • Ciao Zaira…un’altra persona mi ha detto di aver avuto lo stesso problema. Poi mi ha mandato la foto del Marsiglia e abbiamo visto che era un sapone non naturale (che non aveva per niente ad esempio olio d’oliva).
      Tu che sapone hai usato?
      Cmq nel caso puoi ripassare lo straccio solo con acqua calda per rimuovere i residui di sapone

  3. Ciao io ho un pavimento gres porcellana effetto marmo…quando è stato messo l ho pulito con un detergente per posa ma l unica stanza che mi rimane sempre opaca e macchie è la cucina e il bagno che mi consigli?

  4. Ciao
    Io sono in affitto ed in bagno ho il marmo
    Come posso recuperare il pavimento da macchie di corrosione di forse detersivi aggressivi? Il proprietario mi uccide

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here