Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

I tempi che stiamo vivendo sono difficili, ma anche se siamo in casa le nostre idee non si fermano e volano fuori dalla finestra.

Crediamo che sia, nonostante tutta la tristezza di non poterci abbracciare, anche un momento in cui più che mai portare avanti le nostre riflessioni. Come direttivo nazionale abbiamo messo a punto un ciclo di incontri per le prossime settimane (pubblici, a parte quello di sabato mattina).

Lucia Cuffaro - Elena Tioli - Dialoghi della Decrescita Felice

Eccoci quindi pronti ed entusiasti per I Dialoghi della Decrescita Felice – Idee in Libertà, una piccola sfida e sperimentazione collettiva: tecnica, intellettuale e, soprattutto, immaginativa, di nuovi mondi.

Quando?

Giovedì 16 aprile ore 18 – Autosufficienza, resilienza e decrescita felice
Con Lucia Cuffaro e Elena Tioli

Che cos’è la decrescita felice? E perché farne parte ci rende felici?

La decrescita felice non è rinuncia, sacrificio o regressione, anzi! È l’unica forma di evoluzione incentrata sul benessere dell’uomo e del Pianeta, piuttosto che sul profitto di pochi. Un nuovo e propositivo paradigma culturale che nasce dalla critica a un sistema consumistico devastante e oramai anacronistico.

La società in cui viviamo si regge sul concetto di iper-produzione e creazione di bisogno d’acquisto nei cittadini-consumatori affinché il cosiddetto PIL di una Nazione possa crescere all’infinito. La massiccia produzione di rifiuti, i continui sprechi e il depauperamento delle risorse naturali sono la diretta conseguenza di questo sistema malato e sempre più perdente, come dimostrato anche dalla crisi che stiamo vivendo.

Stili di vita a basso impatto ambientale, che non creino sfruttamento sugli esseri viventi e che permettano una buona distribuzione del denaro, come i green jobs, le tecnologie pulite per ridurre gli sprechi di risorse, le piccole e medie aziende del biologico, impegnate a custodire il territorio e a creare economie virtuose, e ancora: autoproduzione e autosufficienza… parleremo di questo e di molto altro, di tutto ciò che possiamo fare per affrontare i grandi cambiamenti in atto ed essere davvero resilienti e felici.

Durata: circa un’ora e trenta.

Come partecipare alla diretta web di Lucia ed Elena?

Lo strumento che abbiamo deciso di utilizzare è Zoom. Per partecipare basterà aprire il seguente link e inserire la password sottostante.

Meeting ID: 700 116 620

Password: 541199

Dialoghi della Decrescita Felice - Pane

Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Scuola dell'Autoproduzione on line con Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Scuola dell'Autoproduzione Online

Mi chiamo Lucia Cuffaro e insegno come mettere in pratica stili di vita ecologici, da attivista e per lavoro. Conduco ogni domenica l'eco-rubrica di Unomattina in Famiglia in diretta su Raiuno. Ho pubblicato libri sul tema e organizzato centinaia di corsi e seminari.

La mia Scuola dell'Autoproduzione è un percorso ragionato e strutturato sulla base di 14 anni di esperienza e di lavoro con professionisti. Permette di sperimentare tutta l'autoproduzione domestica e apprendere in modo veloce e produttivo.

Un totale di 30 ore di video lezioni, strutturate in modo semplice e divertente.

Avrai accesso illimitato per sempre, in Italia o all'Estero, su un portale facilissimo da usare. Troverai 40 video lezioni registrate da consultare quando vuoi, da cellulare, tablet e computer. E poi dispense scaricabili, quiz divertenti per fissare i concetti e approfondimenti.

Ogni mese organizzo anche delle lezioni aggiuntive in diretta con gli studenti (registrate e consultabili anche per chi si iscrive dopo).

Se vuoi approfondire il tema della cucina naturale, la cosmesi, i detersivi fai da te, i rimedi per la salute, l'orto in balcone e in campo, il giardinaggio, è ancora possibile entrare nella mia Scuola dell'Autoproduzione.

Clicca il testo verde oppure scrivimi a info@ecosapere.it

SCOPRI LA SCUOLA DELL'AUTOPRODUZIONE


Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here