Terra, comunità, rispetto per gli animali – Riflessione 1 ai tempi del Coronavirus (prima della quarantena)

In questi tre giorni di pensieri appesantiti senza quasi rendermene conto in modo impulsivo e liberatorio mi sono ritrovata a:

  • Costruire, dando un piccolo contribuito allo sviluppo di un modello comunitario e di produzione etico grazie alla CSA Semi di Comunità.
  • Tornare alla Terra, al nostro piccolo orto urbano dell Valle dei Casali, per cogliere buone primizie.
  • Abbracciare animali, liberi, salvati da allenamenti intensivi, che hanno diritto di esistere come noi in quanto creature di questo Pianeta nel rifugio Hope di Nepi (Roma)

E mi sono sentita bene. Perché quando mi sono in balia del vento solo il contatto con la Natura mi riporta a terra, anzi… a piedi nudi sull’erba.
Lucia Cuffaro

Roma, 8 marzo 2020

Lucia Cuffaro - Coronavirus

Cos’è una CSA?

Una cooperativa a sostegno dell’agricoltura in cui i soci non usufruiscono solo del cibo prodotto sui campi, ma contribuiscono attivamente come in una comunità:

  • pre-finanziamento attraverso il meccanismo dell’asta delle quote in cui ognuno ha offre liberamente quanto si puó permettere rispetto alla quota media consigliata (ASTA ROBIN HOOD)
  • compartecipazione al rischio di impresa (se il raccolto va male ci perdono tutti, dividendo il rischio tra compratori e produttori)
  • supporto al lavoro nei campi e di implementazione delle strutture produttive
  • gruppi di lavoro che rendono una cooperativa una vera e propria comunità.
  • tanto altro, che devo ancora scoprire…

Sono per ora state coperte 66 delle 80 quote disponibili quest’anno.

É ancora possibile diventare soci del progetto, sia sostenitori che con la quota di verdure da prendere settimanalmente.

Info sul sito semidicomunita.it e via email semidicomunita.roma@gmail.com

Come poterci aiutare

Purtroppo l’emergenza del coronavirus la conosciamo tutti e come da ordinanza non possiamo, al momento, fare eventi, ma i 250 animali ospiti del Rifugio devono mangiare ogni giorno.

Se volete aiutarci con materiale o attivamente contattateci al 338 86 17 828 ed insieme a Moby Dick costruiremo nuove stalle, oppure se volete aiutarci economicamente potete farlo nei seguenti modi:

  • PAYPAL: rifugiohope@gmail.com
  • RICARICA POSTEPAY:
    carta nº 5333 1711 0652 82560, intestata a Corinna Capillo
    c.f. CPLCNN75A71H501F
  • BONIFICO BANCARIO:
    IBAN: IT57K3608105138293667193671
    intestato a Corinna Capillo

ALTRI ARTICOLI

RIFLESSIONE 2 SU CORONAVIRUS: Rallentare, interiorizzare, aspettare l’anima

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here