carmen
Ingredienti

Materiale

  • Tagliere e coltello
  • padella alta
  • mixer ad immersione o schiacciapatate
  • teglia da forno

Proprietà del polpettone di fagioli e ceci

I legumi, ricchi di proteine “buone”, e le verdure, fonte di vitamine e fibre: un binomio per un piatto gustoso, sano, adatto anche per i pranzi fuori casa perché è buono sia caldo, che tiepido o che freddo. Possiamo anche prepararne in grande quantità e una volta pronto congelarlo già porzionato così da avere a disposizione il pranzo quando si ha fretta. Ecco un’altra ricetta semplice e golosa di Carmen Montaguti.

Procedimento per preparare il polpettone

Puliamo, laviamo e tagliamo le verdure, facciamo pezzetti non troppo grandi così da accelerare la cottura.

In una padella ampia e dai bordi alti mettiamo 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, quando è caldo aggiungiamo il porro affettato e facciamo cuocere qualche minuto a fuoco vivace mescolando continuamente.

Aggiungiamo le altre verdure, qualche ago di rosmarino e un po’ di aglio granulare (chi ama molto l’aglio può mettere anche uno spicchio di aglio fresco tritato), lasciamo insaporire qualche minuto a fuoco vivace mescolando continuamente per evitare che le verdure brucino.

Polpettone - VerdureAggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua dove avremo sciolto il dado vegetale e lasciamo cuocere il tutto fino a che le verdure saranno saporite e cotte ma ancora croccanti, mescoliamo ogni tanto tenendo d’occhio che il liquido non asciughi troppo, nel caso aggiungiamo un goccio di acqua calda.

Uniamo i legumi e facciamo insaporire tutto insieme per qualche minuto mescolando ogni tanto. Assaggiamo ed eventualmente aggiustiamo di sale, aggiungiamo un po’ di pepe e amalgamiamo il tutto facendo asciugare il liquido in eccesso.
Se il liquido non dovesse asciugarsi, alziamo la fiamma e facciamo asciugare mescolando continuamente, deve risultare abbastanza asciutto.

Frulliamo per ottenere il polpettone!

Quando il composto sarà bello asciutto, spegniamo il fuoco e con un mixer ad immersione lo frulliamo grossolanamente, se resta qualche pezzetto di verdura o qualche legume intero non succede nulla, anzi, darà un aspetto più… ”polpettoso” al nostro polpettone.

Polpettone - Frulliamo il compostoMettiamo il composto frullato in una ciotola e lo lasciamo raffreddare: quando sarà freddo aggiungiamo un paio di cucchiai di pangrattato e amalgamiamo bene.

Se il composto dovesse risultare molto morbido possiamo aggiungere altro pangrattato o un po’ di farina di ceci, ma cerchiamo di non esagerare con questi ingredienti per non coprire il sapore del nostro polpettone.

Prepariamo ad infornare il polpettone

In una teglia da forno non troppo grande versiamo un cucchiaino di olio e con un pennello ungiamo bene il fondo, versiamo il composto e con le mani gli diamo la forma di un polpettone, con un coltello facciamo alcune incisioni e dentro ad ogni incisione mettiamo un rametto di rosmarino e una foglia di salvia.

Versiamo sul polpettone un cucchiaio di vino bianco e cuociamo in forno caldo a 180° per 20/30 minuti.

Aspettare che sia tiepido o freddo prima di affettarlo: per servirlo possiamo riscaldarlo una volta già affettato.

Ottimo con un’insalatina fresca e una fetta di pane integrale.

Buon appetito!!

Polpettone fagioli e ceci

Banner Macrolibrarsi
CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here