Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Per fare in casa un aceto aromatizzato ci vuole davvero poco e qualche ingrediente che magari abbiamo già in dispensa.

Un’idea utile anche come regalo per gli amici.

di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Aceto aromatizzato

Occorrente

Prepariamo l’aceto aromatizzato

Mettiamo in un barattolo di vetro grande l’aceto di vino bianco, aggiungiamo le prugne secche, il miele biologico  da apicoltura consapevole o malto di riso, 1 cucchiaino di pepe bianco in grani, 2 rametti di erbe aromatiche a scelta tra rosmarino, maggiorana o timo e infine 4 chiodi di garofano.

Aceto aromatizzato - Bottiglia

Mescoliamo bene e chiudiamo il barattolo riponendolo in un luogo buio e fresco per almeno 7 giorni (fino a 21 giorni per intensificare il sapore). Trascorso questo tempo filtriamo e travasiamo in una bottiglia, meglio se sterilizzata.

Ha un gusto deciso e pertanto può essere usato come alternativa al costoso aceto balsamico (quello economico non è fatto infatti con puro aceto balsamico, ma aggiungendo caramello a quello bianco).

La durata del nostro aceto aromatizzato è di 6 mesi.

Aceto aromatizzato - Lucia Cuffaro

Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here