Carmen
Ingredienti

Versione 1

Castagnole Vegan - Ingredienti

Versione 2

Nota

Castagnole Vegan - Impasto integrale
Impasto integrale

Nella versione due, praticamente identica alla versione 1, manca la farina manitoba, l’impasto è fatto solo di farina integrale.

Questa prova è servita per capire che senza un pochino di farina manitoba, che dona elasticità all’impasto, è molto difficile ottenere dei bastoncini, pertanto non si riescono a fare le tipiche castagnole.

L’impasto completamente integrale è stato steso con il mattarello dello spessore di mezzo centimetro, tagliato a losanghe e fritto: il risultato è ottimo, così per chi non volesse usare la farina manitoba è comunque possibile ottenere delle buonissime losanghe di carnevale!

Materiale

  • 2 ciotole
  • tagliere
  • coltello
  • tegame per friggere
  • schiumarola per fritti
  • piatto
  • carta assorbente per alimenti

Procedimento per le castagnole vegan

In una ciotola mescoliamo la farina integrale di grano tenero e la farina manitoba e lo zucchero di canna.

In un’altra ciotola misceliamo olio di semi di girasole, il liquore, lo yogurt e aggiungiamo poco per volta la farina.

Prima di trasferire il composto sul tagliere, quando è ancora molto sbricioloso, in un bicchiere mettiamo l’aceto di mele e il bicarbonato, mescoliamo velocemente e mentre fa la schiuma lo versiamo nella ciotola con il composto.

Mescoliamo un pochino, trasferiamo il tutto sul tagliere e impastiamo fino ad ottenere un impasto morbido non appiccicoso: a questo punto formiamo una palla, copriamo con una ciotola e lasciamo riposare una mezz’oretta.

Castagnole Vegan - Impasto

Stendiamo l’impasto sul tagliere

Prendiamo la pasta, la dividiamo in 2-3 pezzi, con le mani la stendiamo in bastoncini grossi come un dito, come si fa per gli gnocchi, con un coltello tagliamo il bastoncino un pochino in obliquo così da ottenere dei pezzetti con due punte e li sistemiamo su di un vassoio.

Castagnole Vegan - Tagliere

In un pentolino mettiamo a scaldare l’olio, quando sarà bello caldo friggiamo le castagnole vegan poche per volta: le lasciamo friggere per alcuni minuti finché non diventano belle colorite.

Castagnole Vegan - Frittura

Con la schiumarola per fritti le trasferiamo su di un piatto foderato con carta assorbente, le lasciamo asciugare pochi secondi poi le passiamo in un piatto dove avremmo sistemato lo zucchero a velo vanigliato e lo zucchero di canna mescolati insieme.

Rotoliamo le castagnole vegan in questo mix di zuccheri, le trasferiamo su un piatto da portata e sono pronte per essere gustate.

Buone tiepide, fredde, il giorno dopo… buone sempre!!!

Castagnole Vegan

Banner Macrolibrarsi
CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!