Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Carmen
Ingredienti

Versione 1

Castagnole Vegan - Ingredienti

Versione 2

Nota

Castagnole Vegan - Impasto integrale
Impasto integrale

Nella versione due, praticamente identica alla versione 1, manca la farina manitoba, l’impasto è fatto solo di farina integrale.

Questa prova è servita per capire che senza un pochino di farina manitoba, che dona elasticità all’impasto, è molto difficile ottenere dei bastoncini, pertanto non si riescono a fare le tipiche castagnole.


Martedì 6 dicembre, dalle ore 21.00 in diretta Facebook e YouTube ci vediamo per festeggiare la nuova stagione della Scuola dell'Autoproduzione on line su EcoSapere con una lezione in diretta con accesso gratuito, in cui mostrerò "7 Autoproduzioni ecologiche ed economiche", naturali, per il tuo benessere e di tutta la famiglia! Lucia Cuffaro - 7 Autoproduzioni ecologiche ed economiche ISCRIVITI GRATUITAMENTE

L’impasto completamente integrale è stato steso con il mattarello dello spessore di mezzo centimetro, tagliato a losanghe e fritto: il risultato è ottimo, così per chi non volesse usare la farina manitoba è comunque possibile ottenere delle buonissime losanghe di carnevale!

Materiale

  • 2 ciotole
  • tagliere
  • coltello
  • tegame per friggere
  • schiumarola per fritti
  • piatto
  • carta assorbente per alimenti

Procedimento per le castagnole vegan

In una ciotola mescoliamo la farina integrale di grano tenero e la farina manitoba e lo zucchero di canna.

In un’altra ciotola misceliamo olio di semi di girasole, il liquore, lo yogurt e aggiungiamo poco per volta la farina.

Prima di trasferire il composto sul tagliere, quando è ancora molto sbricioloso, in un bicchiere mettiamo l’aceto di mele e il bicarbonato, mescoliamo velocemente e mentre fa la schiuma lo versiamo nella ciotola con il composto.

Mescoliamo un pochino, trasferiamo il tutto sul tagliere e impastiamo fino ad ottenere un impasto morbido non appiccicoso: a questo punto formiamo una palla, copriamo con una ciotola e lasciamo riposare una mezz’oretta.

Castagnole Vegan - Impasto

Stendiamo l’impasto sul tagliere

Prendiamo la pasta, la dividiamo in 2-3 pezzi, con le mani la stendiamo in bastoncini grossi come un dito, come si fa per gli gnocchi, con un coltello tagliamo il bastoncino un pochino in obliquo così da ottenere dei pezzetti con due punte e li sistemiamo su di un vassoio.

Castagnole Vegan - Tagliere

In un pentolino mettiamo a scaldare l’olio, quando sarà bello caldo friggiamo le castagnole vegan poche per volta: le lasciamo friggere per alcuni minuti finché non diventano belle colorite.

Castagnole Vegan - Frittura

Con la schiumarola per fritti le trasferiamo su di un piatto foderato con carta assorbente, le lasciamo asciugare pochi secondi poi le passiamo in un piatto dove avremmo sistemato lo zucchero a velo vanigliato e lo zucchero di canna mescolati insieme.

Rotoliamo le castagnole vegan in questo mix di zuccheri, le trasferiamo su un piatto da portata e sono pronte per essere gustate.

Buone tiepide, fredde, il giorno dopo… buone sempre!!!

Castagnole Vegan

Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Banner Macrolibrarsi

Scuola dell'Autoproduzione on line con Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Scuola dell'Autoproduzione Online

Mi chiamo Lucia Cuffaro e insegno come mettere in pratica stili di vita ecologici, da attivista e per lavoro. Conduco ogni domenica l'eco-rubrica di Unomattina in Famiglia in diretta su Raiuno. Ho pubblicato libri sul tema e organizzato centinaia di corsi e seminari.

La mia Scuola dell'Autoproduzione è un percorso ragionato e strutturato sulla base di 14 anni di esperienza e di lavoro con professionisti. Permette di sperimentare tutta l'autoproduzione domestica e apprendere in modo veloce e produttivo.

Un totale di 40 ore di video lezioni, strutturate in modo semplice e divertente.

Avrai accesso illimitato per sempre, in Italia o all'Estero, su un portale facilissimo da usare. Troverai 62 video lezioni registrate da consultare quando vuoi, da cellulare, tablet e computer. E poi dispense scaricabili, quiz divertenti per fissare i concetti e approfondimenti.

Ogni mese organizzo anche delle lezioni aggiuntive in diretta con gli studenti (registrate e consultabili anche per chi si iscrive dopo).

Se vuoi approfondire il tema della cucina naturale, la cosmesi, i detersivi fai da te, i rimedi per la salute, l'orto in balcone e in campo, il giardinaggio, è ancora possibile entrare nella mia Scuola dell'Autoproduzione.

Clicca il testo verde oppure scrivimi a info@ecosapere.it

SCOPRI LA SCUOLA DELL'AUTOPRODUZIONE

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here