Carmen

Ingredienti
per il primo impasto

Ingredienti
per il secondo impasto

  • Il primo impasto
  • 25 gr. mandorle pelate
  • buccia grattugiata di 1 arancia e di 1 limone
  • oppure 1 fialetta di aroma limone
  • 50 gr. zucchero di canna
  • 20 gr. burro di soia
  • 1 cucchiaino semi di lino tritati
  • 3 cucchiaini di acqua
  • un pizzico di sale
  • gocce di cioccolato fondente (facoltative)

Ingredienti
per la glassa

  • cucchiai semi di lino tritati
  • 6 cucchiai di acqua
  • 50 gr. zucchero di canna
  • 80 gr. mandorle
  • 30 gr. nocciole
  • qualche mandorla con la buccia
  • zucchero in granella
  • zucchero a velo vanigliato

Materiale

  • impastatrice
  • ciotole
  • mixer tritatutto
  • stampi in carta per colombe
  • spatola

Preparazione della colomba pasquale vegan con impasto madre

Consiglio di cominciare a preparare la ricetta la sera intorno alle 21 per favorire la lunga lievitazione di circa 11 ore.

Un paio d’ore prima di impastare prepariamo i semi di lino tritati: ne mettiamo 2 cucchiai in un bicchiere insieme a 6 cucchiai di acqua, mescoliamo e lasciamo riposare fino al momento di impastare.

I semi si gonfieranno e formeranno una gelatina molto simile all’albume dell’uovo.

Stesso procedimento un’oretta prima di fare il secondo impasto e per fare la glassa.

Primo impasto (ore 21)

In una ciotola versiamo il latte di soia, possibilmente a temperatura ambiente, nel caso sia freddo di frigorifero meglio intiepidirlo un pochino, aggiungiamo la pasta madre e con un cucchiaio la sciogliamo un po’.

Nel robot da cucina o nell’impastatrice versiamo il composto di latte e pasta madre, aggiungiamo i semi di lino ammollati, il burro di soia, lo zucchero di canna e mescoliamo a bassa velocità affinché questi ingredienti si amalgamino.

Mentre le lame girano aggiungiamo poco per volta le farine e lasciamo che vengano assorbite prima di aggiungerne ancora.
Una volta che le farina saranno state assorbite, azioniamo la funzione “impasto” e lasciamo impastare per 10 minuti.

Con l’aiuto della spatola trasferiamo l’impasto, che sarà morbido e appiccicaticcio, in una ciotola, copriamo con pellicola e lasciamo riposare in forno spento con la sola luce accesa per circa 11 ore.

Colomba pasquale vegan - Impasto

Secondo impasto (ore 8,00-8,30 del mattino successivo)

In un mixer tritiamo le mandorle e mettiamo da parte.

Polverizziamo le bucce di limone e arancia insieme allo zucchero di canna.

Verifichiamo il trito ed eventualmente ripetiamo l’operazione, tutto dev’essere molto fine.

Nell’impastatrice mettiamo il trito di bucce e zucchero, il burro di soia, i semi di lino ammollati, le mandorle tritate ed un pizzico di sale, miscelare un pochino poi aggiungere il primo impasto e impastare per qualche minuto.

Se si dovesse decidere di aggiungere le gocce di cioccolato…

In una ciotolina mettiamo le gocce di cioccolato, un cucchiaio di farina, mescoliamo bene e le aggiungiamo all’impasto poco prima di toglierlo dall’impastatrice, meglio non aggiungerle troppo presto altrimenti si scioglieranno.

L’impasto sarà molto appiccicoso e poco lavorabile, consiglio di versarlo direttamente nello stampo da colomba e livellarlo con una spatola.

Colomba pasquale vegan - Stampo

Mettiamo gli stampi a lievitare nel forno spento con la luce accesa per circa 4 ore (l’impasto deve raggiungere quasi il bordo dello stampo o comunque quasi raddoppiare il suo volume).

Prepariamo la glassa

Tritiamo le mandorle, le nocciole e lo zucchero, uniamo i semi di lino ammollati, mescoliamo bene e riponiamo in frigorifero.
Se al momento di usarla la glassa fosse molto densa sarà sufficiente aggiungere un goccio d’acqua e mescolare bene.
Facciamo attenzione a non farla troppo morbida altrimenti durante la cottura deborderà dallo stampo andando a bruciarsi.

Alla fine della seconda lievitazione togliamo dal forno le colombe e lo accendiamo a 200° statico.

Con forchetta e cucchiaio stendiamo con delicatezza la glassa sugli impasti, adagiamo qualche mandorla con la buccia in modo sparso senza premere, aggiungiamo lo zucchero in granella ed infine spolverizziamo con zucchero a velo vanigliato.

Cuociamo in forno per 10 minuti a 200° poi abbassiamo a 180° e proseguiamo la cottura per altri 20 minuti circa (fare la prova stecchino e comunque regolarsi con il proprio forno).
Nel mio ad esempio è necessario mettere un pentolino di acqua sul fondo, inoltre ho coperto la colomba con un foglio di alluminio per evitare che bruciasse troppo sopra.

Colomba pasquale vegan

 

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here