di Lucia Cuffaro

❗No al petrolio sulla pelle: come evitare i temibili PETROLATI

Cosa fare dello scarto del petrolio?
Un detergente per il corpo, ovvio! Ebbene sì… molte industrie cosmetiche utilizzano i petrolati, ovvero residui rimasti dalla lavorazione del greggio, come emulsionanti, solventi e umettanti.

I petrolati conferiscono infatti una sensazione di (finta) morbidezza, peccato (per noi) che lo facciano creando una patina artificiale e non traspirante sulla pelle.

petrolati

Sono estremamente contaminanti per l’ambiente, oltre che dannosi per l’uomo: catturano lo sporco della pelle lasciandolo intrappolato nell’epidermide, possono generare irritazioni e – in base al grado di impurità che contengono – sono stati inseriti dall’Unione Europea fra gli elementi “cancerogeni di II classe”, vale a dire che esistono elementi sufficienti per ritenere verosimile che l’esposizione dell’uomo a una di queste sostanze possa favorire lo sviluppo di tumori (direttiva sostanze pericolose CEE n. 67/548).

Petrolati

Facciamo attenzione a queste diciture in etichetta:

Petrolati
► INCI: Mineral Oil, Petrolatum, Paraffinum, Paraffinum Liquidum, Cera Microcristallina.
❗Rischi: pelle impura, pori occlusi, dermatiti da contatto, allergie, aumento incidenza tumori, contaminazione ambientale.

Tensioattivi derivati dal petrolio
► INCI: SLS (Sodium Lauryl Sulfate), SLES (Sodium Laureth Sulfate), Magnesium Laureth Sulfate, MEA Laureth Sulfate, Amonium Lauryl Sulfate.
Rischi: acne e punti neri, arrossamenti, allergie, pelle secca, chioma grassa o con forfora, indebolimento del cuoio capelluto.

Precauzione per i bambini piccoli

La maggior parte dei “baby oil” per idratare e lenire neonati e bambini sono costituiti da oli minerali: grassi ottenuti dalla raffinazione del carbone o del petrolio.

Per la sicurezza del tuo bambino assicurati che nelle etichette dei prodotti che usa non siano presenti Mineral Oil, Petrolatum, Paraffinum Liquidum, Cera Microcristallina, Vaselina.

neonato petrolati

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!