di Lucia Cuffaro

Igienizzante superfici fai da te - Lucia Cuffaro

Ecco come fare in poco tempo uno spray per pulire e igienizzare tutte le superfici di casa.

Per realizzare un ottimo prodotto per igienizzare e disinfettare le superfici basta procedere con questa semplice ricetta che ho strutturato con il supporto della dott.ssa Paola Beria (Chimica, naturopata, esperta in Fitoterapia, Gemmoterapia, docente presso il Master in Sostanze Organiche Naturali all’Università “La Sapienza di Roma” e all’Univ. Pop. Giordano Bruno di Naturopatia). Per contattarla CLICCA QUI

Igienizzante superfici fai da te

Occorrente

  • 750 ml di alcool etilico alimentare a 96° (alimentare buongusto)
  • 250 ml di acqua distillata o bollita
  • flacone dosatore spray
  • panno in microfibra

Procedimento

Mescoliamo tutti gli ingredienti direttamente all’interno di in un flacone pulito e igienizzato con dosatore spray (non trasparente e meglio di vetro): 750 ml di alcool etilico alimentare a 96°  con 250 ml di acqua distillata (da reperire in farmacia) oppure precedentemente bollita, filtrata e raffreddata.

L’alcool è un valido disinfettante per via della capacità di ridurre la carica batterica. L’attività antimicrobica dell’alcool deriva dalla sua capacità di alterare la struttura chimica delle proteine e enzimi di virus e batteri, impedendo a queste sostanze di svolgere le loro funzioni.

È molto importante tenere questa proporzione, 3 parti di alcol e 1 parte di acqua distillata o bollita, per avere efficacia affinché la gradazione dell’alcool sia sopra al 70 % (come consigliano le strutture sanitarie e il Ministero della Salute)

Attenzione all’utilizzo della candeggina, soprattutto se in modo improprio e in dosi eccessive, per i possibili rischi per la salute. Può infatti generare irritazione alla pelle, agli occhi, alle mucose della bocca oltre che problemi respiratori. Non solo, è molto inquinante a livello ambientale.

Per questa ricetta non va bene l’alcool rosa.

Modo d’uso del igienizzante superfici fai da te

Shakeriamo bene per mixare, poi vaporizziamo sulla superficie. Questa miscela oltre che pulire, rinfresca gli ambienti di casa. Si conserva per 4 mesi.

Igienizzante superfici fai da te - Spray

Altri articoli

Ricordo che per visionare la ricetta dell’igienizzante mani che ho strutturato sempre assieme alla dott.sa Paola Beria, chimica e naturopata, basta andare a questo link: CLICCA QUI

Igienizzante mani fai da te - Lucia Cuffaro


Scuola dell’Autoproduzione: promozione per iscriversi

Come sai il mio blog e il mio canale Youtube contengono (volutamente e con grande piacere) tanti contenuti fruibili e gratuiti a cui dedico molto impegno.

Il progetto della Scuola dell’Autoproduzione ha però dietro un percorso diverso, molto ragionato e strutturato sulla base di 10 anni di esperienza. Permette infatti di sperimentare e apprendere in modo più veloce e produttivo. Una sorta di accompagnamento mano nella mano con me e facilitato verso l’autosufficienza.

Perché intraprendere il percorso della Scuola dell’Autoproduzione on line?

Seguo personalmente e ogni giorno in questo viaggio la classe di studenti. È davvero bello farlo, tramite email, messaggi, telefonate e nel loro Gruppo chiuso dedicato. Abbiamo iniziato anche le lezioni aggiuntive in diretta.

Tanti studenti hanno già scelto di frequentare con soddisfazione la Scuola dell’Autoproduzione

Ho il piacere di seguirli personalmente per aiutarli nell’autoproduzione per: cucina, igiene personale, cosmesi, detersivi, igienizzanti, cura bimbi, animali domestici e verde.40 lezioni in continuo aggiornamento e accesso illimitato PER SEMPRE, in Italia o all’Estero, sia da cellulare, pc, mac, tablet. Per altre info o situazioni particolari scrivimi pure a info@ecosapere.it

Piccoli passi per rivoluzionare la vita in modo semplice, per salvaguardare l’ambiente e risparmiare in casa fino al 70%, migliorando il benessere tuo e della tua famiglia.

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

1 COMMENTO

  1. Ciao Lucia, so che è una domanda sciocca, ma dato che non sono ancora molto pratica di autoproduzione e al momento non sono riuscita a reperire l’acqua distillata, ti volevo chiedere: per quanto tempo devo far bollire l’acqua del rubinetto? E, dopo averlo lavato accuratamente, come posso igienizzare al meglio il flacone? Grazie di tutto!!

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here