Carmen

🍁La ricetta per le raviole d’autunno
Cosa sono le raviole? Scoprilo nell’articolo per fare in casa un piatto a tutta salute, semplice e goloso. Un’altra ricetta semplice e golosa di Carmen Montaguti. Seguila anche sulla sua pagina Facebook
 
🎁Per ricevere la newsletter di autoproduciamo e ricevere l’Ebook in regalo registrati al link https://www.autoproduciamo.it/newsletter-di-lucia-cuffaro/

 

Ingredienti
Per la pasta frolla

Ingredienti
Per il ripieno

  • 5 mele mature
  • il succo di mezzo limone
  • mezzo bicchiere d’acqua
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 1 cucchiaino colmo di zenzero essiccato
  • 20 gr. di uvetta
  • 50 gr. di noci

Materiale

  • pentola bassa e larga con relativo coperchio
  • spremiagrumi
  • coltello
  • ciotola
  • tagliere
  • matterello
  • stampino per biscotti del diametro di circa 7-8 cm
  • cucchiaio – cucchiaino – forchetta

Proprietà delle raviole d’autunno

Queste raviole sono un pieno di salute, per primo il farro che troviamo nella pasta frolla, contiene fibre, proteine, sali minerali e vitamine.

Nel ripieno c’è la cannella, che ha proprietà antibatteriche e aiuta a tenere sotto controllo la glicemia; le noci, antiossidanti e lo zenzero, antinfiammatorio naturale.

Procedimento per preparare le raviole

Per prima cosa bisogna preparare il ripieno, ottima cosa prepararlo con un giorno di anticipo, oppure la sera e poi fare le raviole il mattino dopo.

Il ripieno

Raviole - MeleSbucciamo le mele, togliamo il torsolo e tagliamole a tocchetti, spremiamo il succo di mezzo limone e lo versiamo sulle mele tagliate.

In una pentola bassa e larga disponiamo le mele e aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua, servirà a non far bruciare le mele prima che comincino a rilasciare il loro liquido.

Mettiamo il coperchio alla pentola, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere piano, mescolando di tanto in tanto e controllando la cottura, fino a che le mele non avranno rilasciato il loro succo e non si saranno ammorbidite.

Il tempo di cottura dipende dalla varietà delle mele e dal loro grado di maturazione.

Aggiungiamo la cannella, lo zenzero, le noci tritate grossolanamente e l’uvetta (io l’uvetta ho l’abitudine di lavarla sotto un getto di acqua prima di utilizzarla).

Mescoliamo bene, continuiamo la cottura senza coperchio e mescolando frequentemente fino a che tutto il liquido non si sarà asciugato e gli ingredienti non si saranno ben amalgamati: deve risultare una purea grossolana asciutta.

Terminata la cottura lasciamo raffreddare completamente.

La pasta frolla

Raviole - Pasta frollaPrepariamo la pasta frolla: in una ciotola mettiamo la farina di farro setacciata, lo zucchero di canna, il pizzico di sale e misceliamo bene.

Aggiungiamo l’olio di girasole, l’acqua ed impastiamo un pochino per far assorbire agli ingredienti secchi gli ingredienti liquidi.

In un bicchiere misceliamo l’aceto con il bicarbonato, si creerà una schiuma attiva che verseremo subito nell’impasto.

Dopo aver impastato un pochino nella ciotola ci trasferiamo sul tagliere ed impastiamo alcuni minuti fino ad ottenere un impasto morbido e ben amalgamato.

Questa pasta frolla non ha necessità di riposare in frigorifero non avendo utilizzato il burro, si può decidere se utilizzarla subito o lasciarla riposare circa 15-20 minuti sul tagliere.

Diamo forma alle raviole!

Raviole - FarcituraStendiamo la pasta con il matterello, lo spessore deve essere piuttosto sottile, circa ½ cm.
Con uno stampino per biscotti o un coppapasta del diametro di circa 7-8 cm, o anche più a seconda dei gusti, tagliamo la pasta in tanti dischi.

Sopra ogni disco, con l’aiuto di un cucchiaino, mettiamo un pochino di ripieno, pieghiamo il disco a metà e andiamo così a racchiudere il ripieno all’interno.

Con una forchetta sigilliamo i lembi affinché non esca il ripieno e avremo formato le raviole.

Sistemiamo le raviole su una placca da forno foderata e cuociamo in forno caldo a 180° per circa 13-15 minuti.
A piacere prima di infornare le raviole possiamo spennellarle con un po’ di acqua e spolverizzarvi sopra un po’ di zucchero di canna.

Buon appetito!

Un’altra ricetta semplice e golosa di Carmen Montaguti. Seguila anche sulla sua pagina Facebook

Raviole d'Autunno

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here