tratto da “Cambio Pelle in 7 Passi Come rivoluzionare la cura del corpo in modo semplice e naturale” di Lucia Cuffaro

La mia esperienza con la cellulite

I prodotti per combattere la cellulite in vendita nella grande distribuzione sono i più vari (e spesso costosi). Quando ero adolescente ne ho provati tanti. Non ho mai ottenuto un risultato valido. Con i metodi autoprodotti la cute diventerà più elastica e tonica e in poco tempo potrai apprezzare un miglioramento sulla pelle a buccia d’arancia. E indovina? Spenderai molto mooolto meno!

Ho un po’ di cellulite, come (quasi) tutte le donne, ma ci convivo con un’indifferenza che rasenta l’allegria. In passato ero molto più esigente (e diligente) e ho ottenuto buoni risultati mettendo in pratica tutti i consigli descritti di seguito.

Oggi mi attengo soprattutto ai punti 5 e 6, che ritengo fondamentali per la salute, oltre che per un fattore estetico.

1. Spazzolatura a secco

Con una buona spazzola vegetale acquistata in erboristeria, si può fare la cosiddetta “spazzolatura a secco”. Oltre a eliminare le cellule morte, questo aiuta a rendere la pelle più soda e luminosa, stimolando il rinnovamento cellulare e l’afflusso di sangue alla cute.

Related image

2. Lavaggio stimolante e detox

Se fai la doccia – Il sistema più economico per riattivare la circolazione è quello di alternare un getto di acqua calda e uno di acqua fredda ogni trenta secondi, per qualche minuto: parti dalle caviglie, poi risali lentamente verso l’alto fino alla zona di cosce e glutei.

Se fai il bagno – Anche un bel bagno al mare favorisce l’espulsione delle tossine, quindi appena puoi tuffati nel blu! Nell’attesa, ricrea l’ambiente marino nella tua vasca da bagno sciogliendo in acqua tiepida 3-4 cucchiai di sale integrale, in precedenza intriso di 5 gocce di olio essenziale di limone.

Puoi aggiungere al composto anche l’alga fucus (Fucus vesiculosus o quercia marina), in polvere o fluida, secondo i dosaggi consigliati sulla confezione.

3. Olio anticellulite

Occorrente

Crea un mix di oli essenziali a scelta, in base alle caratteristiche adatte al tuo corpo.

Procedimento e modo d’uso

Mescola tutti gli ingredienti direttamente in una bottiglia di vetro scura e massaggia le gambe dal basso verso l’alto per stimolare la circolazione.

Conservazione
Circa tre mesi, a temperatura ambiente in una bottiglia di vetro scuro ben chiusa.

oppure un ottimo prodotto già fatto è questo

Olio anticellulite alla linfa di betulla

Olio Betulla

La betulla popola le regioni europee settentrionali. I preparati (decotti) delle giovani foglie di betulla attivano il metabolismo dei liquidi, possiedono proprietà purificanti, diuretiche e combattono l’eccesso di acidi urici e colesterolo. Gli estratti di foglie giovani di betulla, da coltivazione bio, rosmarino e radice di rusco, in combinazione con preziosi oli vegetali, sostengono il sistema dei liquidi ed esercitano un’intensa azione levigante e rassodante sulla pelle che appare più elastica, compatta e tonica.

Ingredienti funzionali: Olio dal nocciolo di albicocca, Olio di jojoba, Olio di germe di grano, Estratto di foglie di betulla, Rusco (estratto dalla radice), Estratto di rosmarino.

4. Fango al cioccolato e caffè

Occorrente
per un’applicazione

Caffeina, cacao, sale e tè verde sono indicati nei trattamenti naturali per combattere la cellulite grazie al loro leggero effetto snellente, che stimola l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Procedimento

Amalgama tutti gli ingredienti in un barattolo di vetro, fino a ottenere una crema morbida facile da spalmare.

Modo d’uso
Questo fango si applica 1-2 volte a settimana sui “punti critici” stendendolo con le mani o con un pennello. Per evitare di sporcare e per scaldare le parti del corpo interessate, in modo che il composto penetri più efficacemente, avvolgi le cosce con della pellicola trasparente. Lascia agire per almeno 20 minuti, quindi risciacqua con acqua tiepida.

Anti cellulite

5. Cibo e sport

Oltre a adottare i rimedi naturali descritti nei precedenti 4 punti, puoi contrastare efficacemente la cellulite adottando una dieta bilanciata ricca di nutrienti salutari e uno stile di vita sano e attivo, con una regolare attività fisica.

6. Idratazione dentro e fuori

L’acqua è la migliore amica della bellezza! Mantenere il corpo costantemente idratato aiuta anche contro la cellulite. È importante agire all’esterno con oli o creme specifiche, ma è fondamentale anche bere tanta acqua regolarmente (almeno 1 litro e mezzo al giorno).

7. Olio antismagliature

Occorrente

Le smagliature sono cicatrici causate dalla rottura delle fibre elastiche del derma, pertanto, una volta formate, si può intervenire solo per attenuarle, ma sarà impossibile eliminarle del tutto. Per questa ragione la prevenzione si rivela particolarmente utile. Le cause più comuni di questo inestetismo sono i repentini cambi di peso o la gravidanza.

Ecco un rimedio naturale che renderà più elastica la tua pelle.

L’olio di mandorle è sicuramente quello più conosciuto per mantenere la pelle elastica. Lo si può arricchire con olio germe di grano o burro di karité (molto ricco di vitamina E, un vero toccasana contro le smagliature). La base acquosa del gel d’aloe vera permetterà invece al fluido grasso di penetrare meglio.

Procedimento

Inserire gli ingredienti in una boccetta, meglio se di vetro, e mescolare bene.

Modo d’uso
Agita prima di ogni utilizzo, poi applica su pancia, cosce e glutei 1 o 2 volte al giorno, massaggiando le parti interessate con movimenti rotatori e delicati.

Se aspetti un bambino, già dall’inizio della gravidanza è consigliabile massaggiare addome, fianchi e seno con oli che abbiano la funzione di aumentare l’elasticità della pelle per prepararla ai mesi successivi, quando la tensione cutanea sarà al massimo e la pancia sembrerà esplodere!

Conservazione
Tre mesi, riponendo la bottiglietta dosatrice in un posto fresco e al riparo dalla luce.

Banner Macrolibrarsi
CONDIVIDI

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!