In primavera  la parola d’ordine è depurarsi, mangiar bene ed eliminare le tossine accumulate anche sulla pelle. Ecco tanti consigli, dalla cura del corpo all’alimentazione sana per ritrovare la propria bellezza naturale.

Depurarsi in primavera per ritrovare la bellezza naturale

 

Come fare uno scrub per illuminare il viso a marzo con gli ingredienti per dolcificare il caffè:

Scrub viso miele e zucchero

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di miele biologico
  • ½ cucchiaino di zucchero di canna naturale
  • ciotolina

Uniamo in una ciotolina il miele biologico (nutriente e sbiancante) con lo zucchero di canna, utilizzato come agente esfoliante non solo per la sua struttura granulare, ma soprattutto perché contiene acido glicolico, che espleta un’azione schiarente e illuminante della pelle. Si applica sul viso questa mistura per 10 minuti.

Per renderlo più efficace nel frattempo mettiamo a bollire un pentolino con acqua per fare un benefico bagno di vapore che, dilatando i pori, moltiplicherà i benefici degli ingredienti utilizzati.

scrub miele e semolino

Bagno di vapore: fai la sauna al tuo viso

Ingredienti 

  • 400 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di sale fino integrale (facoltativo)
  • erbe aromatiche (facoltative)
  • pentolino
  • asciugamano

Una volta a settimana, o anche ogni 15 giorni, la pelle ha bisogno di essere purificata. Con questo semplice gesto sarà possibile aprire i pori della pelle e avviare un processo di profonda depurazione.

In una pentola facciamo bollire acqua e sale fino integrale. Volendo si possono aggiungere erbe aromatiche utili a purificare la pelle: per esempio salvia, rosmarino, timo, menta, alloro o lavanda.

Si copre la testa con un asciugamano, in modo che il vapore non si disperda. Si massaggia il viso per uno o due minuti finché lo zucchero non diventa liquido. Alla fine si risciacqua con una sferzata di acqua fresca.

 

Come depurarsi bevendo un’acqua detox aromatizzata con verdura, erbe aromatiche e frutta

Acqua detox digestiva e depurante

Ingredienti 

  • 1 l di acqua
  • 5 fettine di limone
  • 5 fettine di cetriolo
  • 5 foglie di menta
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di timo
  • brocca di vetro

acqua aromatizzata Per preparare questa rinfrescante e salutare bibita utilizziamo della frutta fresca e verdura bio. Tagliamo 5 fettine di cetriolo e 5 di limone e le tuffiamo nell’acqua; uniamo poi 5 foglioline di menta, per dare un tocco ancora più rinfrescante e 1 rametto di rosmarino e uno di timo come digestivi.

Prima di bere lasciamo in infusione per almeno 4/5 ore fino ad un massimo di 8 ore. Si conserva per 24-36 ore.

 

VARIANTI

Possiamo anche modificare a piacacqua aromatizzataimento la ricetta ad esempio mettendo in infusione dei mirtilli (potente antiossidante) e delle fettine di arancia (o altro a piacimento). Oppure 1 mela rossa e 2 stecche di cannella, sempre in una brocca con 1 l di acqua. La cannella ha proprietà disintossicanti e riscaldanti. La mela è un frutto per eccellenza antiossidante.

Volendo possiamo anche rendere il tutto più frizzantino usando dell’acqua gasata e un cucchiaino di acido citrico (un additivo molto versatile che si compra nei negozi bio).

Come vuole la moda del momento serviamo non in bicchieri ma in barattoli di vetro. Più cool e scenografici!

 

Alimentazione di marzo per prepararsi per l’estate

 

Verdure di marzo depuranti per il cambio stagione

Introdurre nella propria alimentazione di marzo le verdure depuranti per espellere le tossine accumulate nell’inverno: asparagi, carciofi, finocchi, rabarbaro, cicoria, piselli, fave e la zucca.

Alimenti antiossidanti

I cibi antiossidanti sono necessari per potenziare le difese naturali della pelle contro l’azione nociva dei radicali liberi, causa dell’invecchiamento. Fondamentali anche per aumentare la protezione della pelle aggredita da agenti esterni  (inquinamento, fumo, esposizione al sole…).

thè verde3-4 tazze di tè verde (anche deteinato) al giorno sono un toccasana per il ringiovanimento cellulare.

Mangiare 3-4 mandorle al mattino perchè contengono la vitamina E (antiossidante) e la quercetina, che svolge una funzione protettiva del sistema immunitario dai raggi UV.

 

Alimenti per aumentare la protezione della pelle dai raggi solari

Cibi arancio/rossi come carote e zucca e tra qualche mese anche peperoni, pomodori, albicocche, melone, pesche (i cosiddetti carotenoidi).

 

Ultimo consiglio: bere tanta acqua, almeno 1,5 l al giorno

bere acqua

Banner Macrolibrarsi
CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here