Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro

Forse non tutti sanno che l’acqua di cottura delle verdure (cotte senza sale ovviamente) è un ottimo fertilizzante naturale.

Un consiglio per evitare di mettere su piante e fiori sostanze di sintesi, che troppo spesso abbondano nelle case.

Orto - Fertilizzante naturale

Questo è un rimedio antico dei nonni (che non sprecavano nulla) ma sempre attuale.

Fertilizzante naturale: Cosa fare dell’acqua di cottura delle verdure?

Basta farla freddare completamente e poi innaffiare le piante; sarà un toccasana anche per l’orticello di casa e non solo per quelle in balcone.

Ovviamente l’acqua di cottura delle verdure deve essere senza sale; in caso contrario non potrà essere utilizzata per le piante.

Grazie alle proprietà trasferite dalle verdure nell’acqua, come i sali minerali, le piante ne avranno giovamento.

Non resta che innaffiare per avere dei giovamenti sul verde di casa.

Acqua di cottura delle verdure - Fertilizzante naturale

Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here