Carmen

Ingredienti

Materiali

  • tagliere
  • coltello
  • padella
  • tritatutto potente
  • ciotole
  • spatola
  • teglia a cerniera del diametro di 27 cm

Proprietà della torta di verza ed orzo

Questa torta contiene il cavolo verza, un ortaggio ricco di vitamine A-C-K, diuretico, che stimola l’intestino e aiuta lo stomaco.
L’orzo ricco di minerali e le noci fonte di proteine vegetali completano questo piatto, che è anche goloso grazie al formaggio spalmabile vegetale.

Questa torta è molto versatile: può essere servita come stuzzichino durante un aperitivo, oppure come piatto unico in un pasto veloce, possiamo portarla al lavoro per un pranzo fuori casa, ma la torta di verza e orzo sta benissimo anche in un buffet elegante dove si possono gustare preparazioni un po’ fuori dagli schemi.
Può essere un’idea per far mangiare una verdura particolare come il cavolo verza ai bambini.

Preparazione della torta di verza ed orzo

Tagliamo a listarelle sottili il cavolo verza, lo mettiamo in una padella antiaderente dotata di coperchio, aggiungiamo un bicchiere d’acqua dove avremo sciolto un cucchiaino di dado vegetale, copriamo con il coperchio e facciamo cuocere a fiamma bassa fino a che il cavolo non sarà ammorbidito, avendo cura di girarlo ogni tanto con una spatola.

Quando il cavolo sarà morbido aggiungiamo lo zenzero in polvere, la paprika forte, la curcuma, 2-3 cucchiai d’olio extra vergine di oliva, aggiustiamo eventualmente di sale, mescoliamo bene e lasciamo insaporire qualche minuto girando spesso il composto così che le spezie si amalgamino bene.

Torta di verza ed orzo - Ripieno

Quando il cavolo verza sarà colorato uniformemente e ben asciutto lo togliamo dal fuoco.
Mentre stufiamo la verza, cuociamo 200 gr. di orzo perlato in abbondante acqua dove avremo sciolto un cucchiaino di dado vegetale.

Quando l’orzo sarà cotto, lo coliamo con un colino e lo versiamo nella padella con la verza cotta, mescoliamo e lasciamo raffreddare.

Con un frullatore potente riduciamo in farina i 100 gr. di orzo rimasti, in alternativa possiamo acquistare la farina di orzo già pronta, aggiungiamo la farina di riso, la margarina, un pizzico di sale, 60 gr. di acqua fredda e impastiamo velocemente ottenendo così una pasta brisè che mettiamo a riposare in frigorifero per 15 minuti avvolta in un canovaccio o in un foglio di pellicola.

Nello stesso frullatore inseriamo le noci, le mandorle, il lievito alimentare in scaglie, frulliamo fino ad ottenere un mix saporito fine e farinoso.

Aggiungiamo questo mix di frutta secca alla verza e orzo ormai freddi, uniamo anche il formaggio spalmabile e mescoliamo bene ottenendo un composto compatto e ben amalgamato.
Torta di verza ed orzo - Pasta bucherellata

Su di un foglio di silicone stendiamo con un matterello la pasta brisè piuttosto sottilmente, prendiamo il fondo di una tortiera a cerniera del diametro di circa 27 cm, lo spennelliamo con un pochino di olio e lo posiamo sopra alla pasta stesa, capovolgiamo sottosopra e togliamo l’eccesso di pasta dal bordo della tortiera.

Mettiamo il cerchio a cerniera e con una forchetta bucherelliamo la pasta.
Versiamo il composto nella tortiera, con una spatola lo compattiamo e livelliamo bene, con il residuo di pasta creiamo le decorazioni che più ci piacciono.

Torta di verza ed orzo - Forno

In un bicchiere mettiamo mezzo cucchiaio di olio e mezzo cucchiaio di acqua, emulsioniamo con una forchetta poi con un pennellino da cucina spennelliamo le decorazioni della torta.

Inforniamo a 180° per circa 50-55 minuti.

Terminata la cottura, togliamo dal forno e lasciamo intiepidire. Con un coltello, molto delicatamente, stacchiamo la torta dal bordo della tortiera che poi andremo a togliere, la torta è pronta da servire.

Torta di verza ed orzo

Banner Macrolibrarsi
CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!