Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Biofermentato liquido fai da te, fertilizzante per agricoltura e orto: uno dei migliori preparati in Permacultura e Agricoltura Organica e Rigenerativa da autoprodurre facilmente.

di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro

Autosufficienza, sperimentazione e permacultura in Semi di Comunità – CSA Roma

Dopo alcuni mesi di studio, reperimento degli ingredienti, autocostruzione dei contenitori, preparazione pratica e decantazione, è pronto!

Il nostro BIOFERMENTATO autoprodotto aiuterà le colture ad essere ancora più forti e il terreno sempre più fertile.

E per chi volesse provare ecco la ricetta condivisa con noi da Francesco Mastroleo (Masseria Pugliese Torre de’ Mastri), ripresa da una ricetta di Jairo Restrepo Rivera, agronomo colombiano che ha dato vita all’Agricoltura Organica e Rigenerativa (AOR).

Occorrente
per un bidone da 200 litri

  • 2 l di latte crudo o latticello o 4 l di siero di latte
  • 4 kg di zucchero
  • 50 kg di letame fresco (no secco no segatura) di cavallo o vacca o pollina
  • 5 kg di cenere setacciata
  • 4 kg di cenere setacciata o polvere calcarea
  • acqua q.b. a riempire il bidone (vanno lasciati 5 cm di spazio dalla bocca del bidone)
  • 300 g di lievito di birra o 800 g di pasta madre

Prepariamo il biofermentato liquido

Va fatto in primavera o in autunno all’ombra o sotto un albero.
In un secchio con un po’ d’acqua si scioglie metà lievito con 1 kg di zucchero e 1 kg di letame lasciando a riposo per mezz’ora.

Biofermentato liquido

Quando questo composto ribolle leggermente va trasferito nel bidone grande insieme a tutti gli altri ingredienti della lista, lasciandolo coperto ma non tappato per una lievitazione aerobica di circa un’ora.

A questo punto si chiude bene con il coperchio e si mette il gorgogliatore.
Si lascia fermentare 20/25 giorni, avendo cura di controllare ogni tanto che sia partita la fermentazione osservando le bolle che escono dal gorgogliatore.

Biofermentato liquido - Gorgogliatore

Questa infatti è una fermentazione che deve avvenire in anaerobiosi, quindi in assenza di ossigeno. Se non vediamo le bolle potrebbe infatti o non essere partita la fermentazione (ma è difficile che accada) o piuttosto ci sono delle perdite nel nostro bidone.

Prestate attenzione al fatto che non ci siano buchi da nessuna parte e che il bidone sia ermetico!

Trascorso il tempo va filtrato per ottenere la parte liquida.

Biofermentato liquido - Parte liquida

💩 Quella solida è comunque un buon fertilizzante da usare.

Biofermentato liquido - Parte solida

Prima di usarlo, la cosa migliore sarebbe di farlo decantare ancora per altri 60-90 giorni.

Biofermentato liquido: come e quanto usarne

Il biofermentato liquido ottenuto si deve diluire in acqua con queste percentuali:

  • sugli alberi al 10%
  • sulle arboree, nell’orto e nella vigna al 5%

Si dà alle piante e alle colture la sera innaffiando per zona fogliare.
Si conserva per sempre, meglio se in un luogo all’ombra.
I costi sono davvero bassissimi!

Le antiche tradizioni in Csa ci portano ancora di più verso l’autosufficienza e a un miglioramento della nostra agricoltura in maniera naturale.

Genuini, inclusivi e bioresistenti!

Per avere informazioni e per diventare soci della prima Comunità a Supporto dell’Agricoltura di Roma al Parco di Veio vai sul nostro sito: www.semidicomunita.it

Biofermentato liquido - CSA Roma


Scuola dell'Autoproduzione di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Scuola dell'Autoproduzione Online

Vuoi intraprendere un percorso per migliorare il tuo benessere, quello della tua famiglia e dell'ambiente, con tanto risparmio?
66 lezioni (se ne aggiunge una in più al mese!) su alimentazione sana, cosmesi, detersivi, saponi, rimedi per la salute, giardinaggio, cura degli animali domestici, rifiuti zero e tanto altro!
Avrai accesso illimitato per sempre alle video lezioni, dispense, quiz divertenti, e al Gruppo studenti con tante altre lezioni dal vivo e il supporto costante di Lucia.
Per altre informazioni scrivi pure a info@ecosapere.it

SCOPRI LA SCUOLA DELL'AUTOPRODUZIONE



Banner Macrolibrarsi
Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here