Come fare i cioccolatini con il riciclo delle uova di Pasqua… per non farle arrivare fino all’estate!
riciclo uova pasquaPasqua e pasquetta sono trascorse e ci hanno lasciato oltre alle sorprese, tanta cioccolata e metri di involucri colorati. Cosa farne?

Potremo riutilizzarli creando tanti cioccolatini dalle forme e gusti particolari. La carta è bellissima e non possiamo non riciclarla, la utilizzeremo infatti come confezione per conservare più a lungo i nostri capolavori di cioccolata.

Troveremo anche un modo di utilizzare la base in plastica che sostiene l’uovo, al motto di: “non si butta via niente!”.

Le foglie di cioccolato

Ingredienti

  • cioccolato

Materiale

  • foglie con nervature (alloro, rosa, limone, agrifoglio, …)

foglia alloro cioccolato

La prima ricetta è quella delle fogliette di cioccolato, semplicissime da fare ma bellissime da vedere: perfette, per esempio, per decorare il piatto dei dolci o da offrire agli ospiti magari da immergere nel caffè.

Utilizziamo come stampo delle belle foglie di alloro o di rosa, che rilasciano una buona aromatizzazione, o altre a vostro piacere con nervatura evidente (vanno bene anche quelle di limone, di agrifoglio o anche siepi). Io le ho lavate bene mettendole in ammollo in acqua e bicarbonato di sodio.

Prendiamo la foglia tenendola per lo stelo e la pennelliamo col cioccolato fuso aiutandoci con un cucchiaino. Facciamo due o tre passate per avere un certo spessore e le adagiamo sulla carta forno.

La facciamo raffreddare per circa 1 ora in modo che siano perfettamente indurite.

Trascorso il tempo le mettiamo in freezer per almeno mezz’ora ed eliminiamo delicatamente le foglie vere, staccandole da quelle che si saranno formate di cioccolata.

I nostri cioccolatini a foglia si conservano, se poste in un luogo fresco, per alcuni mesi. Meglio se in una scatola di latta. Sono ottimi da servire con il caffè.

come fare i cioccolatini a foglia

Cioccolatini con cuore morbido

Ingredienti

  • 150 g nocciole sgusciate
  • 100 g di cioccolato
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 tazzine di latte (meglio se vegetale)
  • 150 di cioccolato fondente per copertura

Materiale

  • stuzzicadenti
  • carta forno

Mettiamo a tostare in una padella per 2-3 minuti a fuoco molto basso 150 g di nocciole sgusciate (meglio con la retina che si mette sulla fiamma). Un profumo meraviglioso di nocciole tostate riempirà la stanza.

come fare i cioccolatini - cioccolato fusoCi accorgiamo che sono tostate quando prendono un bel colore bronzeo e si stacca facilmente la pellicina.

Per farlo, le mettiamo in un panno, le strofiniamo e togliamo la pellicina con mani (oltretutto faremo anche un po’ di cosmetica naturale, perché le nocciole sono particolarmente nutrienti per la pelle, e le mani resteranno alla fine morbidissime) e coltello.

Poi dobbiamo frullarle fino a renderle un impasto cremoso, aggiungiamo anche i 100 g di cioccolata delle uova, o in tavoletta.

Mettiamo il tutto in un pentolino a fuoco bassissimo, uniamo 2 cucchiai di zucchero (o ancor meglio del nutriente miele d’acacia) e un paio di tazzine rase di latte (meglio se vegetale, più leggero e sano). Giriamo ogni tanto.
come fare i cioccolatini - riciclo uova pasqua

Per verificare la consistenza dobbiamo prenderne un cucchiaino, lasciarlo raffreddare e assaggiare. In caso sia poco cremosa, aggiungiamo altro latte.

Quando si saranno raffreddati facciamo delle palline, a me piace inserire dentro una nocciola intera.

Con uno stuzzicadenti le immergiamo nel cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e le adagiamo sulla carta forno per farle asciugare e per metterle poi in freezer.

Una volta freddi li avvolgiamo con un quadratino di carta colorata dell’uovo, che avremo così riciclato, legata con un nastrino o filo di cotone per mantenerli al meglio.
riciclo uova pasqua

Cestini di cioccolata

Ingredienti

  • cioccolato

Materiale

  • pellicola trasparente
  • vaschetta di plastica dell’uovo
  • tasca da pasticcere o forchetta
  • carta forno

come fare i cioccolatini - cestini di cioccolataRivestiamo la vaschetta di plastica che è alla base dell’uovo di Pasqua con della carta argentata, o prendiamo direttamente dei pirottini di carta forno. Una volta raffreddate la passiamo in freezer per almeno un’ora.

Quando i cestini di cioccolato saranno ormai duri, dovremo estrarli dalla loro sede facendo molta attenzione a non romperli.

A questo punto ponete i cestini di cioccolato nuovamente in freezer fino al momento dell’utilizzo.

Non ci resta che sbizzarrirci nella presentazione: potremo riempirli con delle palline di gelato, o della crema chantilly, mousse, creme, bavaresi, ecc…. Mmm…che bontà!

come fare i cioccolatini - cestini di cioccolata

Cioccolatini assortiti in vaschetta ghiaccio

Ingredienti

  • cioccolato
  • ingredienti per ripieno (frutta fresca, secca, spezie)

Materiale

  • vaschetta per cubetti di ghiaccio

cioccolatini fai da te
Per concludere prendiamo una classica vaschetta da freezer, meglio se ancora gelida, ma invece di fare i cubetti di ghiaccio faremo una serie di cioccolatini fantasia.

Versiamo negli stampini la cioccolata e aggiungiamo gli ingredienti cercando sempre di farne affiorare qualcuno per decorare. In uno del riso soffiato. In un altro un cucchiaino di cannella in polvere, e volendo anche un pezzetto di quella in bastoncini, oppure dell’uvetta passa. In un altro una noce sgusciata. Per finire ne facciamo uno piccante aggiungendo mezzo cucchiaino di peperoncino in polvere.

come fare i cioccolatini - Lucia CuffaroSe vogliamo mangiarli entro la settimana possiamo farli con frutta fresca di stagione.

Molto gustosi sono quelli con le fragole bio in estate.

Possiamo in questa stagione usare dei kiwi, delle pere o anche della frutta secca come delle prugne o delle albicocche che adoro.

In questo caso poniamo un pezzetto di frutta nella cella della vaschetta, aggiungendo altro cioccolato per ricoprire bene.

Lasciamo riposare per alcune ore la vaschetta nel congelatore. Quando i cioccolatini sono del tutto solidificati, li togliamo dal freezer e rovesciamo lo stampo sul tavolo e premiamo delicatamente su ogni forma per fare uscire il cioccolatino.

Se necessario, tagliamo la cioccolata in eccesso sui bordi con un coltello da cucina. È comunque meglio non strabordare altrimenti è molto più difficile riuscire poi a prelevarli.

Adesso i cioccolatini sono pronti, non ci resta che gustarli! Per conservali meglio, possiamo avvolgerli con della carta colorata dell’involucro delle uova di Pasqua, riciclando anche quest’ultima!

come fare cioccolatini fai da te

di Lucia Cuffaro

Video
Il video tutorial di queste ricette andato in onda nella rubrica “Chi fa da sé” su Unomattina in Famiglia – Rai 1:

 


 

 

estrattore ottimo

Estrattore di succo da frutta e verdura – BPA Free – 60 giri al minuto – Puoi inserire la frutta e la verdura intera!

Per acquistarlo scontato su Macrolibrarsi

http://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__estrattore-estraggo-pro.php?pn=4703

come fare cioccolatini fai da te
Per acquistare i libri e dvd di Lucia Cuffaro sull’autoproduzione e il risparmio ecologico scontati al 15% vai su questi link per ordinarli on-line

Fatto in casa con Lucia. Il primo video corso DVD dell’autoproduzione  clicca questo link http://goo.gl/QcBJ63

Fatto in casa con Lucia

 


 

 

Risparmia 700 euro in 7 giorni clicca questo link http://goo.gl/zwoJCC 

"lucia cuffaro"Fatto in casa. Smetto di comprare tutto ciò che so fare clicca questo link http://goo.gl/58mjTa

 

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!