Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Parliamo di un prodotto che è presente in tutte le nostre case: lo shampoo. Un detergente che non solo fa molta schiuma, ma anche tanto inquinamento, a causa della plastica dei flaconi e soprattutto dei numerosi agenti chimici di cui è composto (come ad esempio il nichel), che creano fastidiose irritazioni e allergie alla pelle.

di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro

La farina di ceci è ottima per cucinare ma anche utilissima anche come shampoo a secco da utilizzare in situazioni di emergenza, tipo invito a cena o aperitivo dell’ultimo minuto, degenza in ospedale, in viaggio, quando non si ha tempo per lavare, asciugare e mettere in piega!

In questo caso si friziona sulla cute asciutta per poi eliminarla spazzolando energicamente. Volendo possiamo usare come ingrediente anche la farina d’avena. Vediamo come.

shampoo secco fai da te

Shampoo secco fai da te alla farina di ceci

Occorrente

  • 1-2 cucchiai di farina di ceci
  • spazzola
  • pennello da fard (facoltativo)

Lo shampoo alla farina di ceci sfrutta il potere “pulente” di questo tipo di farina, facilmente reperibile in commercio perché usata per preparare le panelle siciliane o la farinata ligure.

Il principio è simile a quello delle macchie di olio sui tessuti, che possono essere velocemente rimosse con il talco. Allo stesso modo ingloba il grasso dei capelli e li rende puliti.

shampoo secco fai da teSi usa ponendolo a piccole dosi su tutto il cuoio capelluto, distribuendolo e massaggiando in modo uniforme, partendo dalle radici fino alle punte.

Volendo possiamo aiutarci con un pennello da fard oppure con una saliera, per distribuire meglio la farina.

Per i capelli corti ne adoperiamo 1 cucchiaio, per i lunghi 2 o più. Indossiamo un asciugamano per non sporcare gli abiti e cerchiamo di fare tutto sopra ad un lavello per non inondare casa di farina di ceci.

Shampoo secco fai da te - Lucia CuffaroLasciamo in posa per almeno 2-3 minuti e infine spazzoliamo facendo attenzione a rimuovere ogni residuo.

I capelli saranno puliti e leggermente più voluminosi. 

Ti potrebbe interessare:
Clicca qui e leggi anche l’articolo per fare shampoo e balsamo

Banner Macrolibrarsi

Scuola dell'Autoproduzione di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Scuola dell'Autoproduzione Online

Vuoi intraprendere un percorso per migliorare il tuo benessere, quello della tua famiglia e dell'ambiente, con tanto risparmio?
73 lezioni (se ne aggiunge una in più al mese!) su alimentazione sana, cosmesi, detersivi, saponi, rimedi per la salute, giardinaggio, cura degli animali domestici, rifiuti zero e tanto altro!
Avrai accesso illimitato per sempre alle video lezioni, dispense, quiz divertenti, e al Gruppo studenti con tante altre lezioni dal vivo e il supporto costante di Lucia.
Per altre informazioni scrivi pure a info@ecosapere.it

SCOPRI LA SCUOLA DELL'AUTOPRODUZIONE



Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

4 COMMENTI

  1. Ciao Lucia premetto che ti ammiro davvero molto ti volevo chiedere un consiglio per il mio cane. Ha diversi problemi di prurito ma non posso cambiargli alimentazione per motivi di salute. Potrei lavarlo o pulirlo con qualcosa che possa almeno alleviare il suo problema senza dovere ricorrere ai farmaci? Ti ringrazio tantissimo.

  2. Incredibile, ho provato ieri (ammetto, un po’ scettica) e funziona davvero.
    Ma questo accorgimento ha controindicazioni? Ne va limitato l’uso o no?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here