Tuscia Green Lab 2019 a Capranica (Vt)

Giovedì 16 maggio sarò al Tuscia Green Lab a Capranica vicino Viterbo, un festival nella Tuscia per il confronto e lo scambio di idee sull’Economia circolare e la riduzione dei rifiuti.
Al mattino sarò presente alla tavola rotonda con Alessio Ciacci (presidente Acsel spa), Raphael Rossi (amministratore di Formia rifiuti zero), Enzo Vergalito (European Works and Projects – Ewap) e al pomeriggio ci sarà il mio seminario sull’autoproduzione in cucina.
L’evento è organizzato dal Comune di Capranica Informa e dalla società di progettazione e comunicazione ambientale European Works and Projects (Ewap) con il patrocinio della Regione Lazio e della Provincia di Viterbo.
Tuscia Green Lab

GIOVEDI’ 16 MAGGIO 2019

♻ MATTINA ore 9:30 – 12:30

Convegno – Le buone pratiche nella gestione dei rifiuti: case history, politiche innovative e risultati
 

🍲 POMERIGGIO ore 17:30 – 19.00

Seminario autoproduzione in cucina: mangiare con consapevolezza e diminuire gli sprechi
Il Worksho è gratuito, ma è necessario iscriversi chiamando il 349 7315731.
Lucia Cuffaro pane

Al Tuscia Green Lab è possibile iscriversi e partecipare gratuitamente ad un Seminario teorico-pratico con Lucia Cuffaro, scrittrice esperta di autoproduzione, presidente del Movimento per la Decrescita Felice e conduttrice della rubrica eco su Unomattina in Famiglia “Chi fa da sé” su Rai1.

Viviamo nell’epoca dell’usa e getta, del consumismo più sfrenato e del cibo spazzatura pieno di additivi di sintesi. Nel proprio vivere quotidiano è possibile fare qualcosa? Sì! Attraverso pratiche che trasmettano la cultura dell’autosufficienza, della sana alimentazione e la riappropriazione di antiche tecniche.

Durante l’evento saranno consigliate le pratiche più semplici ed efficaci per un’alimentazione sana, attraverso ricette per autoprodurre in casa alimenti e bevande, veloci da preparare. Per il beneficio di tutta la famiglia e un netto risparmio in casa.  Inoltre, chi avrà piacere, potrà partecipare attivamente alla dimostrazione, sperimentando con le proprie mani le preparazioni, per provare la facilità dell’autoproduzione.

Tanti momenti pratici e allegri, ma anche un approfondimento teorico importante grazie alla sezione introduttiva dedicata alla conoscenza delle etichette e delle sostanze dannose e sintetiche che si nascondono nei cibi che mangiamo e nelle bevande che sorseggiamo. E un focus su imballaggi, pentole e padelle da utilizzare per cotture sicure e benefiche.

Un evento per tutti, destinato a persone di ogni età, sia donne che uomini. L’autoproduzione di Lucia Cuffaro è semplice e immediata. Chiunque può farla, in poco tempo e con grande risparmio. I presenti riceveranno gratuitamente una dispensa per e-mail con le ricette eseguite.

Programma:

 1 Sezione teorica: cosa si nasconde nei cibi che mangiamo? 

– come leggere le etichette degli alimenti

– quali danni per la nostra salute a causa di conservanti, edulcoranti, zuccheri raffinati, esaltatori di sapidità, etc.

– quali pentole usare?

– truffa delle padelle in finta pietra

– imballaggi sicuri e non

– la consapevolezza tra i fornelli

– dove comprare buon cibo

2 Sezione pratica: autoproduzione di cibi e bevande salutari

Pane a lievitazione naturale: Quali farine scegliere e cos’è la pasta madre; Pane e pizza a lievitazione naturale.

Latte vegetale, bevande fai da te e dolci salutari: Latte vegetale d’avena e di mandorle; Nocciolella vegan; Bibite salutari e acqua aromatizzata con frutta, verdura, aromatiche e spezie.

Super food un concentrato di virtù per il benessere del corpo: Kefir d’acqua; Fermentazione facile per la conservazione delle verdure; Autoproduzione e utilizzo in cucina dei germogli.

La cucina senza sprechi: Dado vegetale con scarti di cucina; Riutilizzo bucce di agrumi, frutta e verdura.

PARTECIPA ANCHE TU

ISCRIVITI ORA!

Quando: Seminario – 16 maggio ore 17:30

Titolo: Autoproduzione in tavola con Lucia Cuffaro: “Cucinare e mangiare con consapevolezza”

Intervento: Lucia Cuffaro

www.autoproduciamo.it

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!