di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro

Occorrente

  • 500 g di bucce di verdura e frutta
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • teglia
  • barattolo di vetro con coperchio

Cosa fare invece delle tante bucce di verdura e frutta? Possiamo trasformarle in gustosissime chips, ovvero dei croccanti e saporiti snack!

Tanti sono i prodotti della natura adatti a creare con le bucce delle chips: patate, melanzane, pere, mele, barbabietola rossa, cetrioli, carote e molte altre. Ovviamente devono essere biologiche per evitare bucce con pesticidi.

Chips di bucce di verdura e frutta

Prepariamo le chips con le bucce di verdura e frutta

Distribuiamo le bucce su una teglia da forno per farle cuocere per 5 minuti a circa 200°C. Si servono sia fredde che calde. Quindi sul momento o nei giorni successivi.

Per conservarle una volta che si sono intiepidite, le trasferiamo in un barattolo di vetro e chiudiamo con un coperchio per evitare che si ammorbidiscano.

Si conservano così per un mese. Sono degli ottimi e salutari snack molto meglio delle patatine in busta! Che costano circa 20 euro al kg!! Queste sono quasi a costo zero!


Scuola dell'Autoproduzione on line con Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Scuola dell'Autoproduzione Online

Mi chiamo Lucia Cuffaro e insegno come mettere in pratica stili di vita ecologici, da attivista e per lavoro. Conduco ogni domenica l'eco-rubrica di Unomattina in Famiglia in diretta su Raiuno. Ho pubblicato libri sul tema e organizzato centinaia di corsi e seminari.

La mia Scuola dell'Autoproduzione è un percorso ragionato e strutturato sulla base di 14 anni di esperienza e di lavoro con professionisti. Permette di sperimentare tutta l'autoproduzione domestica e apprendere in modo veloce e produttivo.

Un totale di 30 ore di video lezioni, strutturate in modo semplice e divertente.

Avrai accesso illimitato per sempre, in Italia o all'Estero, su un portale facilissimo da usare. Troverai 40 video lezioni registrate da consultare quando vuoi, da cellulare, tablet e computer. E poi dispense scaricabili, quiz divertenti per fissare i concetti e approfondimenti.

Ogni mese organizzo anche delle lezioni aggiuntive in diretta con gli studenti (registrate e consultabili anche per chi si iscrive dopo).

Se vuoi approfondire il tema della cucina naturale, la cosmesi, i detersivi fai da te, i rimedi per la salute, l'orto in balcone e in campo, il giardinaggio, è ancora possibile entrare nella mia Scuola dell'Autoproduzione.

Clicca il testo verde oppure scrivimi a info@ecosapere.it

SCOPRI LA SCUOLA DELL'AUTOPRODUZIONE

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here