di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Pesto di ortiche

In primavera e in estate, le belle giornate, il sole e le passeggiate si portano dietro la voglia irrefrenabile di raccogliere le profumatissime erbe ed i fiori che con i loro sfavillanti colori ricoprono angoli delle strade, prati verdi, campagne e vallate. Cosa farne?

La tradizione italiana popolare da sempre le usa in cucina. Come nel caso delle comunissime ortiche.

Occorrente

Proprietà dell’ortica

L’ortica è una delle erbe spontanee commestibili più comuni, che cresce lungo i muri e nelle zone soleggiate, forse una delle erbe selvatiche da mangiare più facilmente identificabile.

Da sempre riconosciuta e utilizzata per le sue proprietà officinali, contiene antiossidanti, sali minerali (ferro), vitamina C e proteine.

La parte idonea sono le cime più alte, che prima della fioritura sono le più tenere. Tagliamole con le forbici ed i guanti, per evitare irritazioni. Il loro potere irritante scompare dopo la bollitura o l’essiccazione.

Pesto di ortiche - Pianta Ortica

Prepariamo il pesto di ortiche

Dopo aver lavato le foglie d’ortica le sbollentiamo per qualche minuto. Le togliamo poi dall’acqua e lasciamo che si raffreddino dopo averle fatte scolare per bene. Mettiamo in un tradizionale mortaio (o se vogliamo far prima nel frullatore) tutti gli ingredienti e pestiamo, o frulliamo, finché non si avrà un composto cremoso.

Travasiamo in un barattolo di vetro con chiusura ermetica e prima di chiudere cospargiamo la superficie con un filo d’olio extravergine di oliva per prolungarne la durata.

Conservazione del pesto di ortiche

Si conserva in frigorifero per una settimana (o si può surgelare per prolungarne la durata a 6 mesi). All’occorrenza la salsa si scioglie con un po’ d’acqua di cottura da aggiungere alla pasta.

Il pesto di ortiche è pronto!

Pesto di ortiche - Impiattamento


Entra nella Scuola dell'Autoproduzione on line di Lucia Cuffaro

Vuoi intraprendere un percorso per migliorare il tuo benessere, quello della tua famiglia e dell'ambiente che ci circonda, con tanto risparmio in casa?

La "Scuola dell'Autoproduzione on line" può essere per te la via giusta. Mi chiamo Lucia Cuffaro e insegno come mettere in pratica stili di vita ecologici con semplicità. Scrivo libri, ho insegnato in centinaia di corsi e seminari e conduco la rubrica eco di Unomattina in Famiglia Raiuno.

Lucia Cuffaro - Scuola dell'Autoproduzione Online

Imparerai a far da te tutti prodotti di uso comune: autoproduzione di cibi, igiene personale, cosmesidetersiviigienizzanti, cura naturale dei bimbi, degli animali domestici, del verde di casa, e tanto altro.

Avrai accesso illimitatoper sempre a un portale facile da usare con 40 video lezioni, dispense, approfondimenti e quiz divertenti, e poi al Gruppo degli studenti con tante lezioni dal vivo e il mio supporto costante.

Sarà per me un piacere accoglierti tra gli studenti della Scuola dell'Autoproduzione on line.

INFO PROGRAMMA E PROMOZIONE

EcoSapere - Scuola dell'Autoproduzione
Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here