Carmen

Ingredienti per 3 tipi di cracker diversi.

Crakcer pasta madre

Con farina integrale (più croccanti)

Ingredienti

Con vino rosso (più friabili)

Ingredienti

Con farina di segale

Questa era la pasta madre che mi era rimasta, ovviamente si possono raddoppiare le dosi.

Ingredienti

Materiale

  • bilancia
  • ciotola
  • tagliere
  • macchina per la sfoglia
  • coltello
  • forchetta
  • rotella tagliapasta dentellata

Proprietà dei cracker

Questi cracker sono un’ottima alternativa ai cracker industriali, sono più salutari, più economici, ma soprattutto ci permettono di sfruttare gli esuberi di pasta madre che si accumulano dopo ogni rinfresco. Sono croccanti e friabili adatti per antipasti, uno spuntino spezzafame o per la colazione spalmati di marmellata.

Cracker pasta madre - Ingredienti

Procedimento per fare i cracker con l’esubero di pasta madre

Impastiamo tutti gli ingredienti della ricetta che scegliamo in una ciotola e mescoliamo fino a quando i liquidi saranno tutti ben assorbiti: può sembrare che l’impasto sia molto asciutto, ma non aggiungiamo altro liquido, per essere steso con la macchina per la sfoglia l’impasto deve essere piuttosto sodo.

Cracker pasta madre - SfogliaTrasferiamo l’impasto sul piano di lavoro e impastiamo qualche minuto per renderlo liscio e uniforme.

Se abbiamo tempo, lasciamo riposare l’impasto anche 1 ora avvolto nella pellicola, altrimenti procediamo subito, non è un problema.

Per stendere la pasta è comodo usare la macchinetta per la sfoglia, i cracker risulteranno croccanti e leggeri, ma si può procedere anche, semplicemente, con il mattarello e un po’ di pazienza.

Quindi, tagliamo l’impasto ottenuto in tre parti uguali, appiattiamo un po’ il primo pezzo e iniziamo a stenderlo partendo dal livello 1 (più largo) della sfogliatrice, passare l’impasto più volte fino a che non avremo ottenuto una sfoglia uniforme e liscia.

Evitiamo che i cracker si gonfino

Cracker pasta madre - ForaturaUna volta ottenuta la sfoglia uniforme la passiamo negli altri livelli solo una volta fino a raggiungere il livello 4, se necessario mettiamo un po’ di farina sulla sfoglia per agevolare l’operazione.

Una volta ottenuta una lingua molto sottile di pasta, la bucherelliamo con una forchetta, questo farà si che i cracker non si gonfieranno ma resteranno sottili, con una rotella dentellata tagliamo tanti rettangoli grandi più o meno come i classici cracker e li sistemiamo su una teglia da forno ricoperta da carta forno o di un foglio di silicone adatto alla cottura.

I cracker sono pronti!

Inforniamo a 180°C per 5-7 minuti, ma è importante tenerli sempre sotto controllo perché in un attimo si bruciano.

Buon appetito!!!

Cracker con farina integrale

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!