Ketchup fatto in casa

di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro

Ingredienti

  • 100 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 kg di passata di pomodoro bio
  • 3 cipolle medie
  • 60 gr di malto di riso
  • 1 bicchiere di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di sale marino integrale fino
  • 3 cucchiaini di senape o mostarda
  • 1 cucchiaino di noce moscata
  • 2 cucchiaini di zenzero equo e solidale
  • 1 cucchiaio di paprika piccante
  • 4 chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di cannella equo e solidale
  • 1 cucchiaio di acqua

Materiale

  • bottiglie di vetro
  • pentola
  • cucchiaio

Ingredienti per il ketchup

Il tomato Ketchup è un prodotto notissimo a base di pomodoro, aceto, dolcificante, spezie. Ma che in genere è preparato con ingredienti di ben poca qualità. Questa è la mia versione, ma ognuno ha la possibilità di variare il gusto agrodolce combinando altre spezie o ingredienti.

Incominciamo con la preparazione del ketchup

In una casseruola mettiamo 3 cipolle medie affettate finemente con 100 ml di olio extravergine d’oliva assieme ad 1 kg di passata di pomodoro (1 bottiglia e mezza), 2 cucchiaini di zenzero in polvere o un pezzetto di un paio di centimetri di quello fresco, 1 cucchiaino di noce moscata grattugiata per dare una nota amara, 1 cucchiaio di paprika piccante, 1 cucchiaino di cannella in polvere o un pezzetto intero di una stecca e infine 4 chiodi di garofano pestati con un mortaio.
Quest’ultimi, oltre a dare profumo e aromatizzazione al composto ne prolungano la durata dato il loro noto potere conservante.

Lasciamo cuocere a fuoco moderato per circa 20 minuti.

ketchup fatto in casa

Aggiungiamo poi 1 bicchiere di aceto di mele, 60 g di malto di riso, 1 cucchiaio di sale marino integrale, 3 cucchiaini di senape o mostarda in barattolo o in polvere.

Seconda cottura

Facciamo cuocere per un’oretta a fuoco moderato con un coperchio, aggiungendo eventualmente un po’ d’acqua per non far asciugare troppo la salsa.

Questa lunga cottura, oltre a permettere il diffondersi delle spezie, è utile anche per far evaporare gli aromi dell’aceto, che altrimenti potrebbero sovrastare gli altri sapori.

Trascorso il tempo necessario, frulliamo finemente per rendere il tutto morbido e invitante.

ketchup fatto in casa

Conservazione

Una volta raffreddata, travasiamo la salsa in varie bottiglie di vetro sterilizzato (quelle della passata vanno benissimo così le ricicliamo) e conserviamo in frigorifero anche per un mese.

Una tecnica per conservare il nostro tomato ketchup a lungo è di utilizzare il metodo delle nostre nonne per le marmellate, con barattoli sterilizzati e il sottovuoto.

Il costo finale è di 3 euro per 1 kg circa di prodotto, mentre quello per un pari peso è di 9 euro circa.

Tanto gusto, salute e anche risparmio!

ketchup fatto in casa

 

 

Banner Macrolibrarsi

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Iscriviti alla Newsletter!