Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Zucca

Proprietà

La zucca è la regina della stagione autunnale, amata da grandi ma anche dai piccini per la festa di Halloween.

Questo ortaggio appartiene alla famiglia delle cucurbitaceae, come le zucchine o il cocomero. Contiene molte fibre, vitamine e sali minerali ed ha un basso contenuto calorico: 100 grammi di zucca, infatti, apportano soltanto 26 calorie circa (Il 90% della zucca è infatti acqua).

Consigli per consumo e conservazione

Ottima da mangiare anche per un effetto detox, e soprattutto la sera dato che favorisce il sonno.

La zucca va conservata in un luogo fresco in cucina, se invece viene privata della buccia, è meglio tenerla in frigo. Può anche essere congelata, precedentemente cotta o fatta al vapore.


Martedì 6 dicembre, dalle ore 21.00 in diretta Facebook e YouTube ci vediamo per festeggiare la nuova stagione della Scuola dell'Autoproduzione on line su EcoSapere con una lezione in diretta con accesso gratuito, in cui mostrerò "7 Autoproduzioni ecologiche ed economiche", naturali, per il tuo benessere e di tutta la famiglia! Lucia Cuffaro - 7 Autoproduzioni ecologiche ed economiche ISCRIVITI GRATUITAMENTE

Ecco una ricetta davvero sfiziosa da fare anche con i bimbi.

Panini a forma di zucca

Occorrente

  • 500 g di impasto per il pane
  • 250 g di zucca lessata
  • 1/2 cucchiaio di sale fino
  • rametti di rosmarino
  • filo da cucina

Panini a forma di zucca - Piatto

Questo metodo usa la tecnica del filo da cucina per trasformare in zucchette dei panini. In una ciotola amalgamiamo l’impasto per il pane con 250 g di zucca lessata e con 1/2 cucchiaio di sale fino.

Dividiamo l’impasto in palline da 100 g circa l’una. Si passa poi lo spago (meglio se oliato) attorno alla pallina, intrecciandolo, in modo da creare 8 spicchi. Si ferma lo spago con un piccolo nodino. Infine, per decorare infilziamo sulla sommità un rametto di rosmarino.

Panini a forma di zucca - Rosmarino

I panini dovranno lievitare per un’oretta finché non diventato il doppio. Cuociamo su una teglia oliata in forno già caldo a 180° per 30 minuti o finché non siano cotti. Appena sfornati si toglie lo spago.

Si mangiano caldi o freddi, ottimi per una merenda, anche per la scuola o l’ufficio. Si conservano per 3 giorni in un canovaccio di cotone oppure si possono congelare.

Panini a forma di zucca - Tagliere

Video

Per approfondire guarda il video della puntata di UnoMattina in Famiglia in diretta su Raiuno:

Leggi anche

Zucca: caratteristiche, varietà e consumo

Vellutata di zucca

Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Banner Macrolibrarsi

Scuola dell'Autoproduzione on line con Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Scuola dell'Autoproduzione Online

Mi chiamo Lucia Cuffaro e insegno come mettere in pratica stili di vita ecologici, da attivista e per lavoro. Conduco ogni domenica l'eco-rubrica di Unomattina in Famiglia in diretta su Raiuno. Ho pubblicato libri sul tema e organizzato centinaia di corsi e seminari.

La mia Scuola dell'Autoproduzione è un percorso ragionato e strutturato sulla base di 14 anni di esperienza e di lavoro con professionisti. Permette di sperimentare tutta l'autoproduzione domestica e apprendere in modo veloce e produttivo.

Un totale di 40 ore di video lezioni, strutturate in modo semplice e divertente.

Avrai accesso illimitato per sempre, in Italia o all'Estero, su un portale facilissimo da usare. Troverai 62 video lezioni registrate da consultare quando vuoi, da cellulare, tablet e computer. E poi dispense scaricabili, quiz divertenti per fissare i concetti e approfondimenti.

Ogni mese organizzo anche delle lezioni aggiuntive in diretta con gli studenti (registrate e consultabili anche per chi si iscrive dopo).

Se vuoi approfondire il tema della cucina naturale, la cosmesi, i detersivi fai da te, i rimedi per la salute, l'orto in balcone e in campo, il giardinaggio, è ancora possibile entrare nella mia Scuola dell'Autoproduzione.

Clicca il testo verde oppure scrivimi a info@ecosapere.it

SCOPRI LA SCUOLA DELL'AUTOPRODUZIONE

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here