Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

Il pane è un bene primario tra i più antichi. I primi rilevamenti di una pagnotta risalgono al 12.000 a.C. in Giordania. Nella tradizione di tutti i popoli del mondo così come da noi è presente in ogni cucina. E accumunava tutti. Un tempo era talmente prezioso che non se ne sprecava neanche una briciola.
Peccato che ai nostri giorni sia tra gli alimenti più sprecati. Una volta duro viene infatti gettato via. E allora cosa fare? Ecco tante idee e ricette per il suo recupero, come la pizza di pane raffermo.

di Lucia Cuffaro

Pizza di pane raffermo - Lucia Cuffaro

Occorrente

Preparazione della Pizza con Pane Raffermo

Come prima cosa tagliamo il pane a cubetti e li mettiamo in una ciotola con 2-3 bicchieri d’acqua ad ammollare per 10 minuti.

Strizziamo poi bene il pane con un colino o con le mani. Ora impastiamo bene i pezzi di pane scolato fino a farli diventare una sorta di panetto.

Cottura

Stendiamo su una teglia precedentemente oliata, o anche su una padella, e distribuiamo tutti i condimenti come passata di pomodoro con aggiunta di un pizzico di sale, verdure, pachino, funghi, mozzarella, etc.

Una ventina di minuti in forno a 180°, con forno ventilato o statico e il gioco è fatto.

Si può cuocere anche in padella 15 minuti da un lato e 5 minuti dall’altro.

Gnam!

Infine, si aggiunge il basilico in quantità a piacere e un filo di olio prima di servire calda. Una bontà! Piace tanto anche ai bambini e si serve sia calda che fredda.

Pizza di pane raffermo

Conservazione

Si conserva in frigo per qualche giorno.

VIDEO CON ALTRE RICETTE PER RECUPERARE IL PANE RAFFERMO

🟡 Per vedere il video su Instagram CLICCA QUI
🟢 Per vedere il video su Telegram CLICCA QUI
🔵 Per vedere il video su Facebook CLICCA QUI
🔴 Per vedere il video su YouTube CLICCA QUI

Leggi pure

Pappa al pomodoro ricetta toscana con recupero del pane raffermo

Pane a lievitazione naturale con pasta madre

Pizza: trucco per cuocerla in padella

Grissini con avanzi di pasta madre

Girelle bicolor con avanzi di pasta madre

Come consumare in modo goloso le rimanenze di pane? Torta di Pane Vegan

Banner Macrolibrarsi

Scuola dell'Autoproduzione di Lucia Cuffaro

Lucia Cuffaro - Scuola dell'Autoproduzione Online

Vuoi intraprendere un percorso per migliorare il tuo benessere, quello della tua famiglia e dell'ambiente, con tanto risparmio?
72 lezioni (se ne aggiunge una in più al mese!) su alimentazione sana, cosmesi, detersivi, saponi, rimedi per la salute, giardinaggio, cura degli animali domestici, rifiuti zero e tanto altro!
Avrai accesso illimitato per sempre alle video lezioni, dispense, quiz divertenti, e al Gruppo studenti con tante altre lezioni dal vivo e il supporto costante di Lucia.
Per altre informazioni scrivi pure a info@ecosapere.it

SCOPRI LA SCUOLA DELL'AUTOPRODUZIONE



Seguimi per altri contenuti su
Telegram | Instagram | Facebook | Newsletter | Youtube

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here